di

Giorgio Morandi

Di nuovo al mondo non c’è nulla o pochissimo, l’importante è la posizione diversa e nuova in cui un artista si trova a considerare e a vedere le cose della cosiddetta natura e le opere che lo hanno proceduto o interessato.

4 commenti

clicca qui per inviare un commento

teniamo a bada lo spam * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

  • Oggi si va ad una mostra, per posizionarsi rispetto alla società e non rispetto al vedere. Così è anche, naturalmente,per le opere che vi sono esposte e l’artista che le realizza, i quali tralasciano di trovare una nuova posizione da cui guardare la natura ( in qualsiasi forma si presenti) e tanto meno si confrontano con ciò che li precede. A guardare la costante strutturale che si ritrova nelle incisioni di Morandi e cioè una griglia, viene da pensare che per questo grande artista il guardare il mondo è reso possibile dal mettersi dietro le sbarre della forma. L’idea attuale della assoluta libertà applicata alle arti non vede con favore il recludersi, preferendo una abbronzatura sotto i riflettori al sole a scacchi.

  • E’ una definizione ed una visione del mondo non particolarmente interessante e significativa (“Di nuovo al mondo non c’è nulla o pochissimo!!!). Alla fine della frase credo ci sia un errore di battitura (?). Altrimenti ….”l’artista che si trova a vedere le cose che lo hanno prOceduto…(forse anche prEceduto…); e se tutto quello che lo ha prOceduto o prEceduto ha suscitato e suscita il nuovo, avrà suscitato il nuovo in continuazione anche in tempi precEdenti e prOcedenti, non vi pare? Ed allora, “Di nuovo al mondo non c’è nulla o pochissimo…”…non regge. Sappiamo poi tutti quanto valga Giorgio Morandi dal punto di vista artistico. Cari saluti a Voi tutti

  • Grazie, Ettore, della segnalazione del piccolo refuso – portatore di curioso gioco di senso – che abbiamo prontamente provveduto a correggere; e grazie anche dell’assidua partecipazione a questo corner, spazio di riflessione e poetica che ci sta, a quanto vedo, appassionando un pò tutti, forse anche perchè… remove backgound noise!

La frase della settimana…

Loading

Archivi PDF

Gli articoli non più online li trovi negli Archivi:
Articoli in PDF per mese