di

Georges Bataille

In ogni vita, c’è una posta in gioco che non è la vita (quella vita che la morte minaccia e il dolore abbatte), che non è neanche la felicità, ma il possesso di una grazia senza la quale non valgono né la vita né la felicità.

3 commenti

clicca qui per inviare un commento

teniamo a bada lo spam * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

  • …quando un individuo non ha la felicità, ma possiede la grazia, tale grazia risulta mesta, malinconica, elegantemente decadente… senza felicità, senza la paura della morte e del dolore, la grazia risulta sommessa e anonima…
    ciao

  • bella questa tua, Alberto. Grazie e Felicità spesso convivono ma quando ciò non accade la Grazie è davvero tale? E la Felicità? Forse l’unica via, placebo, è una sorta di Illuminazione…

Rubriche

ArtApartEvents 2016

Dona ora!