di

Italo Calvino

L’occhio non vede cose ma figure di cose che significano altre cose.
da Le città invisibili

1 commento

clicca qui per inviare un commento

teniamo a bada lo spam * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

  • ..cio’ vuol dire che dobbiamo entrare nell’introspezione della mente piu’ recondita per fare associazioni su quel che vediamo..? ..oppure stiamo parlando di un semplice e banale “miraggio” che qualcuno puo’ rimirare in un deserto,mentre c’e’ un sole che scannerizza il cervello del suddetto malcapitato..? ..o ancora,codesta espressione e’ figlia dell’altra piu’ famosa..” cose dell’altro mondo”..?

Rubriche

ArtApartEvents 2016

Dona ora!