Martin Heidegger

Il linguaggio è la casa dell’essere. Nella sua dimora abita l’uomo. I pensatori ed i poeti sono i custodi di questa dimora

artapartofculture redazione

artapartofculture redazione

E’ un magazine nato con l’intento di trattare in maniera agile e approfondita, di promuovere, diffondere, valorizzare le arti visive e più in generale la cultura della contemporaneità nelle sue molteplici manifestazioni

1 commento

clicca qui per inviare un commento

  • ..probabilmente,anzi sicuramente il linguaggio e’ il principale artefice dell’evoluzione dell’uomo..fin dall’eta’ della pietra l’uomo,unico essere vivente in grado di strutturare pensiero e parole,ha inventato una comunicazione completa tra i suoi simili.. i pensatori e i poeti non fanno altro che sfruttare questo dono per esprimere tutto cio’ che e’ personalmente pensato..ma ognuno custodisca la propria dimora in base a quel che ha pronunciato o scritto..io,sono geloso della mia dimora,perche’ so’ che altri possono intaccare il mio pensiero,in quanto esiste il dissenzo,vero nemico del pensatore e del poeta..e’ tutto. ciao. Alberto