di

Alexander Lowen

…il piacere ci lega ai nostri corpi, alla realtà, agli amici, al lavoro.
Se una persona trova piacere nella vita di tutti i giorni, non ha desideri di fuga.
da Il Piacere
Segnalato da:
Patrizia Picano (su Fb)

 

1 commento

clicca qui per inviare un commento

teniamo a bada lo spam * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

  • ..il piacere,cosi’ affascinante a cominciare dalla stessa parola..il “piacere”.. parole che apre molti “File” nella mente..questo sintomo, che puo’ essere dolcemente innocuo,come puo’ essere invece cosi’ forte e incontrollabile da dare dipendenza..e farti letterlamente “perdere”..! ..e proprio,il piacere,puo’ essere nostro amico come puo’ diventare nemico,quando quella cosa ..quella persona ..quell’amico ..quel lavoro..che ti dava piacere, ti viene a mancare portandosi via proprio quel piacere che ti dava.. ..la migliore prevenzione quindi e’ “il distacco”,prima di e ntrare nel meandro della trappola..distacco vuol dire che tutto ruota nel tuo “microcosmo” come tanti satelliti..tu puoi cogliere tutti i frutti piu’ saporiti che danno input alla tua gioia,desiderio..e piacere.. ma senza far entrare questi piacerei come virus,nella tua vita.. cioe’,lo diro’ meglio..il vero piacere e’ quello che puoi prendere ..usare ..e posare… mai cucirtelo addosso..non il piacere,ma chi te lo da’.. e’ tutto. ciao. Alberto

La frase della settimana…

Loading

Archivi PDF

Gli articoli non più online li trovi negli Archivi:
Articoli in PDF per mese