di

Nicolás Gómez Dávila

Il prestigio della cultura induce gli stupidi a mangiare senza avere fame.

(da: In margine a un testo implicito, 1977/92)

Suggerito da: Betty Fulgeri

 

1 commento

clicca qui per inviare un commento

teniamo a bada lo spam * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

  • ..gli stupidi esistono e lo sanno..quale cosa migliore se non quella di far uscire la testa fuori dal guscio,per scrutare come un periscopio russo,ovunque e dovunque,senza far distinsioni..perche’,distinguere e’ troppo difficile per lo stupido..ma bisogna pur sopravvivere..e allora si attacca alla cultura,come un parassita,tentando di rimanere a galla con poche e rudimentali frasi fatte..il momento in cui verra’ scoperto,lo stupido godra’ del beneficio del prestigio e della popolarita’..et voila’,il gioco e’ fatto. si dice che lo stupido e’ quello che reca danno agli altri e a se stesso senza un ritorno di beneficio,ne’ per se,ne’ per gli altri.. e’ tutto. ciao.Alberto

La frase della settimana…

Loading

Archivi PDF

Gli articoli non più online li trovi negli Archivi:
Articoli in PDF per mese