di

Vacanza – Workshop sullo Stile calligrafico della Cancelleresca: 4 giorni tra scrittura e natura: 23 – 26 agosto 2012

Vacanza – Workshop sullo Stile calligrafico della Cancelleresca.
A cura di Cira Viggiano.
4 giorni tra scrittura e natura: 23 – 26 agosto 2012 a Piani Uggi, Arsoli.

in partnership con art a part of cult(ure)

“Per essere aperti a nuove esperienze la nostra mente deve essere disposta a fare una scelta illogica e a seguirla fino alla sua conclusione.”
Sol LeWitt.

“Il miglior calligrafo non è quello che non sbaglia, ma colui che anche nelle macchie riesce a strappare un senso e una traccia di bellezza”
da Il calligrafo di Voltaire, di P. De Santis

“La calligrafia si occupa della creazione di una sequenza e combinazione di forme”
Hans Joachim Burgert

E’ all’insegna di queste frasi-guida che si sviluppa il corso di Stile Calligrafico della Cancellaresca, che affianca alla vacanza e al relax a contatto con la natura e i suoi ritmi più dilatati, lo studio, l’analisi e la pratica di uno stile calligrafico che si è imposto nel Cinquecento in Italia, esportato in Francia (1600) come italienne e in Inghilterra (1700) come roundhand conservando bellezza, eleganza e  fascino inalterabili.

Decidere di dedicarsi alla calligrafia può essere una scelta divertente, una “cavalcata nei secoli” – perché la “storia della calligrafia, infatti, segue in parallelo la storia delle civiltà” (da Tra le mani una piccola arte, di Laura Zoccoli, “Corriere della Sera”, 20 marzo 1992 ) e una conoscenza ulteriore delle innumerevoli possibilità della scrittura. Inoltre, un invito, una lettera o un diploma scritti a mano, a penna o pennino, diventano più preziosi e  la calligrafia può diventare professione.

In questo Corso di Stile Calligrafico si studierà la Cancellaresca dalla sue forme più antiche a quelle più moderne; si prenderanno come modello alcune pagine del libro di Ludovico degli Arrighi – La Operina da imparare di scrivere littera cancelleresca, pubblicata nel 1523 – e di altri protagonisti e autori del restyling della Cancelleresca corsiva del 1500; si impareranno i movimenti necessari per tracciare i primi segni che diventeranno lettere, a sua volta scrittura, ritmo e melodia.
L’ascolto di musica aiuterà nell’apprendimento.
Si chiuderà il percorso formativo con un semplice assemblaggio e legatura di un libro, per dare nuova forma alle composizioni che verranno realizzate dai partecipanti al Corso.

Adatto ai principianti, non sono richieste conoscenze o esperienze precedenti per parteciparvi; è molto indicato per chi si occupa di creatività e immagine: designer, typedesigner, pittori, grafici, artisti etc.

Il contesto isolato e naturale nel quale si è immersi in questo percorso di formazione, rappresenta una delle linee guida per una esperienza che non vuol essere solamente di apprendimento e di esercizio.
La scelta del luogo, una baita di montagna a Piani Uggi, nel meraviglioso parco dei Monti Simbruini, tra la storica cittadina di Arsoli e Cervara di Roma, il paese degli artisti, si offre come luogo incantevole per una perfetta concentrazione.
L’agio di godere di un piccolo paradiso immerso nel verde, a 900 metri di altezza, distanti da qualsiasi distrazione e interferenza urbana, isolati  nell’accompagnamento di una studiata selezione musicale, trasformerà questa vacanza studio in un sereno momento di riflessione e piacevole concentrazione verso i propri ritmi naturali spesso stravolti dalla frenesia del quotidiano.

COSTO A PERSONA:
400 €
la quota comprende: i materiali per il workshop, alloggio, vitto

PROGRAMMA DEI 4 GIORNI
primo giorno: ACCOGLIENZA DALLE ORE 17, H 20 CENA, SERATA LIBERA
secondo giorno: COLAZIONE, H 9>13 STAGE, PRANZO,PAUSA 15,30>19 STAGE, CENA,SERATA LIBERA
terzo giorno: COLAZIONE, H 9>13 STAGE, PRANZO,PAUSA 15,30>19 STAGE, CENA,SERATA LIBERA
quarto giorno: COLAZIONE, H 9>13 STAGE, PRANZO, PARTENZE

COME ARRIVARE
Per chi non fosse auto – munito e desiderasse venire con trasporti pubblici, si consigliano i BUS (da Roma o da altra destinazione):
i successivi trasbordi sono assicurati dalla macchina a disposizione dell’organizzazione.

IL LUOGO DELLO STAGE
La baita di montagna a Pianiuggi, tra Arsoli e Cervara di Roma, nell’area dei Monti Simbruini

PERNOTTAMENTO
La baita nella quale si svolge lo stage ha 6/7 posti letto disponibili per i partecipanti al Corso; per altri iscritti  è disponibile la Locanda Le Macchie,  ad Arsoli di cui si allegano info.

Se qualcuno volesse essere accompagnato dalla propria famiglia, seguono indicazioni note e tariffa.

Locanda Le Macchie
Arsoli, Località colle del prete, snc
tel. 0774 921026 – Cell. 338 4976325; 335 230466.
Note alle Tariffe: il prezzo minimo a stanza di € 60,00 è da intendersi per le due camere con bagno in comune posto nel disimpegno, il prezzo massimo di € 70,00 è da intendersi per l’unica stanza con bagno annesso.
Il costo aggiuntivo per un eventuale terzo letto è di € 15,00 per notte.
Disponibili sconti per lunghi periodi di permanenza.
Nel prezzo sono compresi ovviamente una buona prima colazione, la pulizia e il riordino quotidiani della stanza e la sostituzione della biancheria del bagno e dei letti almeno una volta a settimana e comunque ad ogni cambio di ospiti.
A disposizione anche una piccola biblioteca per gli appassionati di lettura e connessione internet ADSL WI-FI gratuiti.
Parcheggio e ingresso con cancello automatico.
http://www.bed-and-breakfast.it/pagina.cfm?id=23140&idregione=7

INFO E PRENOTAZIONI
Cira Viggiano
327 3384106 – 3771083393
viggiano.cira@gmail.com

IL WORKSHOP E’ A CURA DI: CIRA VIGGIANO
Cira Viggiano
è docente all’Istituto Quasar Univeristà del Design di Roma dove insegna Lettering, Type Design, Design per l’editoria del libro. La sua tesi, premiata dalla “Raimond Loewy Foundation Italy” di Milano come una delle migliori 10 tesi nazionali dell’anno, le dà la possibilità di conoscere da vicino il mondo della tipografia a tal punto da intersecare la sua passione per la pittura con quello della grafica e della calligrafia. Nel 2006 si occupa del riediting della font Newell per il libro “The slant book” editato dalla casa editrice “Orecchio Acerbo” di Roma tradotto in 6 lingue ed ebbe il riconoscimento del miglior libro per ragazzi dell’anno. Dal 2008 al 2010 partecipa a varie mostre con proprie opere sul tema dei grafismi pittorici.
Nel 2011 ha progettato il format per la nuova campagna pubblicitaria dell’ENI Basilicata.
Collabora con art a part of cult(ure) dove ha pubblicato un articolo sulla mostra romana dell’Arte della Calligrafia.

2 commenti

clicca qui per inviare un commento

teniamo a bada lo spam * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Rubriche

ArtApartEvents 2016

Dona ora!