di

Book corner: in metro, incontro con Susanna Casubolo

“No amore mio, non sono sceso per buttare la spazzatura da ieri sera, non ho avuto il cuore di lasciarti sola. Avevo anche in mente di farti trovare al risveglio il dolce che preferisci tra tutti, ho provato anche a cercare gli ingredienti nella dispensa e non so perché lo zucchero non era abbastanza, eppure credevo ce ne fosse in casa. Ho rovistato davvero ovunque ma poi mi sono fermato a guardarti un momento di più ed è come se tutti i miei propositi si fossero dileguati in un istante. Il tuo viso era così sorridente che avrei voluto poter imprimere nella mente, per sempre, quella lieve increspatura agli angoli degli occhi; la tua bocca che curva dolcemente da un lato come se sapesse che per essere ammirata deve restare così un secondo di più.”

Eccoci al terzo Book Corner letterario, il primo di novembre, dove incontreremo il libro di  Susanna Casubolo che ci racconta come, dietro ciò che vediamo tutti i giorni, dietro le persone che, come noi, tutti i giorni ripetono il loro andare, si nascondono storie grandi e destini che potrebbero improvvisamente cambiare: cosa che puntualmente accade. In Metro, porta il  lettore in un mondo pieno di amori, amori reali e quindi destinati a modificarsi così come si  modifica la folla che riempie la metropolitana nelle quotidiane mattine della città.

Dice Susanna Casubolo che la metro è come un grosso acquario in cui le persone sono costrette necessariamente a restare in contatto il tempo del loro viaggio e che nei suoi lunghi percorsi mattutini sulla Linea B spesso smette di leggere per osservare le persone che viaggiano con me e far vagare la fantasia sulle possibili storie che ognuno portava con sè la mattina in quel vagone.

Isabella Moroni  incontrerà Susanna Casubolo per conoscere “In  Metro,   DEd’A Edizioni, 2012, il suo ultimo romanzo.

Susanna Casubolo  nasce e vive a Roma, è psicologa e psicoterapeuta di formazione strategica integrata. Anche grazie al lavoro con i gruppi, ha maturato esperienza nella narrazione di sé e nella scrittura di fiabe. Nel 2005, insieme a Anella Rizzo, pubblica “Autobiografia e musicoterapia come supporto nell’assistenza dei malati di Alzheimer” con Aracne Editrice e nel 2010 “Storie di bambini e di bambine per esorcizzare un incontro. Ovvero la paura di mostrarsi o l’arte di nascondersi all’altro”.

8 novembre alle ore 19.00

  • Partecipazione: Ingresso libero.
  • Presso: Bibliothè, Via Celsa 4-5 Roma

Potremo ascoltare, fare domande, approfondire gli argomenti del libro, soddisfare le curiosità sul progetto e sulla scrittura dell’esperienza.
Sarà possibile  fermarsi a cena con Susanna Casubolo e condividere con lei specialità indiane ayurvediche, chiacchiere e nuove scoperte.
La “cena con l’autore” da Bibliothè, agli amici di art a part of cult(ure) è offerta al prezzo speciale di 15 Euro.
E’ necessaria la prenotazione al n.066781427.

Commenta

clicca qui per inviare un commento

teniamo a bada lo spam * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

La frase della settimana…

Loading

Archivi PDF

Gli articoli non più online li trovi negli Archivi:
Articoli in PDF per mese