di

La mostra che non ho visto #32. Raffaele De Martino

Raffaele De Martino, ritratto fotografico di Sonia Di Gennaro
Raffaele De Martino
ritratto fotografico di Sonia Di Gennaro

Si tratta di desiderio. La mostra che avrei voluto vedere, ma non ricordo per quale circostanza non ho visto, è collocata in un tempo che si può dire passato. Il 2004.
Eppure..

Si tratta di Hiroshi Sugimoto a Capodimonte, a Napoli.
Affascinato dalle immagini di un fotografo, di cui conoscevo appena il nome sussurrato, avevo costruito un proposito, un appuntamento, un momento in cui mi sarei dedicato alla contemplazione delle opere fotografiche di questo grande maestro giapponese.

E sognavo questi scenari fatti solo di mare e cielo, cielo e mare, oceano, acqua, cielo, aria, solo quello.
Eppure.
Immagini di immensità, di infinito rappresentato in forma bidimensionale e toni di grigio, formati quadrati e grandi dimensioni. Forse un sogno sognato una mostra che ho visto lo stesso.
Ma quello che non ho visto è l’immagine che sa procedere senza spiegare, suscitare senza raccontare. Quasi si trattasse sempre della stessa foto sempre diversa.
L’orizzonte.

Forse non ho voluto vederla, forse quei lavori, quelle immagini quel sentire l’ho percepito così vicino alla mia volontà di fare che ho preferito mancare all’appuntamento e coltivare una mia personale visione dell’orizzonte, di un quadrato fatto solo di cielo e di mare, acqua e aria.

Commenta

clicca qui per inviare un commento

teniamo a bada lo spam * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

La frase della settimana…

Loading

Archivi PDF

Gli articoli non più online li trovi negli Archivi:
Articoli in PDF per mese