Albert Camus

L’abitudine alla disperazione è peggio della disperazione stessa.

Suggerito da: Alessandro Bulgini (Fb)

artapartofculture redazione

artapartofculture redazione

E’ un magazine nato con l’intento di trattare in maniera agile e approfondita, di promuovere, diffondere, valorizzare le arti visive e più in generale la cultura della contemporaneità nelle sue molteplici manifestazioni

1 commento

clicca qui per inviare un commento

  • l’abitudine alla gioia è l’estrema isteria. L’abitudine è pace, concertata con pece ma ciò, è peggiore della non dichiarata, guerra? Calma piatta o stato limite? E lo stato limite è, la calma piatta? saluti