di

Le foto di Adotta un Artista. Premio Napoli per la Lingua e la Cultura Italiana 2013

La Fondazione Premio Napoli torna, in questa edizione 2013, ad adottare un artista napoletano. L’iniziativa, fortemente voluta dall’attuale presidente, Gabriele Frasca, vede, di anno in anno, le opere originali di ciascun artista che vanno ad arricchire e a comporre la galleria della Fondazione Premio Napoli che si sta costituendo proprio a partire da queste acquisizioni.

Il cursore diretto sulle immagini visualizzerà le didascalie; cliccare sulle stesse per ingrandire.

Artista dell’edizione 2013 è Monica Biancardi con i suoi Ritratti, lavoro nel quale confluiranno anche i “volti e le mani” dei tre vincitori dell’edizione 2013 del Premio Napoli, più il “volto e le mani” del drammaturgo Enzo Moscato (da considerarsi al pari degli altri, e a suo modo, “vincitore”, e il cui premio sarà la messa in scena per la cerimonia di premiazione di Napoli ‘43). Allo stesso tempo una composizione dei Ritratti di Monica Biancardi andrà a costituire il segno grafico della Fondazione Premio Napoli per l’intero ciclo di eventi 2013-2014,così come il suo intero corpussarà  proiettato nel corso della cerimonia di premiazione 2014.

I VINCITORI dell’Edizione 2013 sono:

  • Gian Luigi Beccaria, rappresentato dal libro Alti su di me. Maestri e metodi, testi e ricordi, Einaudi, 2013, p. 269, € 22,00
  • Stefano Rodotà, rappresentato dal libro Il diritto di avere diritti, Laterza, 2012, p. 4
  • Fabio Pusterla, rappresentato da libro Concessione all’inverno, Edizioni Casagrande, 2012, p. 120 € 18,00 3° ed.

GIURIA

La giuria dell’edizione 2013 è composta da: Alberto Abruzzese, Giancarlo Alfano, Franco Buffoni, Nietta Caridei, Gennaro Carillo, Paolo Fabbri, Pinotto Fava, Gabriele Frasca (Presidente), Paolo Giovannetti, Maria Antonietta Grignani, Giovanni Maffei, Camilla Miglio, Donatella Trotta

CARATTERISTICHE DEL PREMIO

Ciascuno dei vincitori sarà ospite a Napoli ben prima della premiazione finale per gli incontri di rito del premio, tra cui per quest’anno è prevista anche una Lectio Magistralis alla cittadinanza presso la Sala dei Baroni_Maschio Angioino. Mercoledì 4 dicembre alle ore 18 toccherà al Prof. Stefano Rodotà

Il giorno previsto per la Cerimonia di Premiazione è il 13 dicembre.

La manifestazione, dopo la premiazione di rito, prevede la messa in scena dello spettacolo diEnzo Moscato Napoli 43. In occasione dell’Edizione dell’Anniversario delle Quattro Giornate, ci è sembrato giusto regalare alla città di Napoli l’opera del suo più importante drammaturgo

Come per la passata edizione (2012), il Premio si è avvalso di opere e del segno grafico dei writers Ciop&Kaf (cartellonistica, segno grafico, proiezione dei disegni in diretta per la cerimonia di premiazione, sito); quindi,

Info su Monica Bianciardi

Info sul Premio

Commenta

clicca qui per inviare un commento

teniamo a bada lo spam * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

La frase della settimana…

Loading

Archivi PDF

Gli articoli non più online li trovi negli Archivi:
Articoli in PDF per mese