di

Conversazione sul libro autoprodotto “Ahi” dell’artista Rita Vitali Rosati

Mercoledì 15 gennaio 2014, alle ore 18.30, nell’ambito della mostra TELEPASS | Wright Grimani, curata da Barbara Martusciello nel contenitore culturale Isola Gallery_Lab all’Isola Gallery (Piazza di San Bartolomeo all’Isola Tiberina, 20, Roma), si terrà una Conversazione sul libro autoprodotto “Ahi” dell’artista Rita Vitali Rosati.

Interverranno: Wright Grimani, Emmanuele J. Pilia, Barbara Martusciello. Coordina: Chiara Zocco.

L’evento ha l’intento di riflettere sull’oggetto e soggetto Televisione che il 3 gennaio ha festeggiato i suoi 60 anni italiani e che la mostra in corso, da poco inaugurata con grande partecipazione di addetti ai lavori e di pubblico, ha trattato restituendo, attraverso installazioni e video, una sua visione critica. A tale iniziativa si affiancano una serie di attività collaterali, autonome ma collegate, aperte proprio da questa presentazione in forma di più ampia conversazione.

“Ahi” è nato dall’urgenza, vissuta dall’artista Rita Vitali Rosati (Milano, 1949; vive a Fabriano), di raccontare fotograficamente, i sentimenti che i giornali e la televisione generano nella memoria collettiva attraverso le immagini.

“La macchina fotografica diventa testimone e filtro, rappresenta il mezzo veloce per una documentazione perfetta ma anche oggetto di distacco culturale che pone la distanza dell’interpretazione e della scelta tra la propria vita ed il polpettone di immagini televisive che ogni giorno e a ogni ora, tra una tragedia di proporzioni apocalittiche e un amore ritrovato, tra due vicini che litigano e una foresta in fiamme dall’altra parte del mondo, siamo costretti (o avvezzi) a subire”. (Stefano Verri).

“…Ahi! Come per una puntura di spillo: è l’ironia di Rita. Il titolo del racconto fotografico maschera un’esclamazione indicibile. Sono i flashes del dramma quotidiano che viviamo tra quattro mura, schiacciati dalla solitudine dei nostri giorni che si consuma tra le pareti domestiche, dove le immagini della televisione recitano per noi quotidianamente la catechesi dell’inesorabile. La nostra esistenza viene così simbolicamente esposta allo spettacolo senza repliche delle ferite, del sangue, della morte. Immagini che passano indisturbate, come in un Acheronte che le confonde a quelle degli show televisivi, cantanti accanto a poeti, divi del piccolo schermo, nello stesso magma.”. (Enrica Loggi).

Il lavoro di Rita Vitali Rosati rivela la sua particolare attitudine ironica e trasgressiva attraverso cui filtra la complessa realtà realizzando immagini spesso destabilizzanti; con la sua ricerca osserva e registra l’insolito inventario della vita ribaltandone i punti di vista: le sue opere diventano, così, una sorta di lente di ingrandimento sul formicolio sociale e invitano lo spettatore non solo ad analizzarlo ma a interpretarlo cogliendone criticità, distopie, nonsenso…

Info presentazione libro:

La mostra:

TELEPASS | Wright Grimani – A cura di Barbara Martusciello
Dal 10 al 31 gennaio 2014 – Orari: 10-13 e 16-20, e su appuntamento
La mostra e la manifestazione hanno il patrocinio di ROMA CAPITALE – Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica e di ROMA CAPITALE Municipio I (centro storico)

Comunicazione: MACCHIONI COMMUNICATIONS Carpe Diem srl.
Lighting Design: Paolo Di Pasquale

Sponsor tecnici:

  • ROMANA TELAI di Fausto Cantagalli
  • SATV Service di Fabio Gentili
  • RGS Consulting – La cantina a casa vostra – www.rgsconsulting.it

https://www.facebook.com/events/1411093762466759/?fref=ts

Commenta

clicca qui per inviare un commento

teniamo a bada lo spam * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Rubriche

ArtApartEvents 2016

Dona ora!