di

Donne nel teatro: pratiche di rete e di scrittura

cartolina5 marzo, ore 16.30, Casa internazionale delle donne, Roma

Il Magfest, nodo italiano del Magdalena Project in collaborazione con la rivista Leggendaria presso la Casa Internazionale delle Donne a Roma, organizza il 5 marzo un incontro dal tema “Donne nel teatro: pratiche di rete e di scrittura”.

Il Magdalena Project è network internazionale di donne nel teatro contemporaneo, fondato nel 1986 a Cardiff (Galles, UK) e ora presente in 50 paesi del mondo. In Italia il Magdalena Project è presente attraverso i festival “Magfest”, arrivati alla quarta edizione in Abruzzo e in Piemonte, e che rappresentano una piattaforma di lavoro stabile sul territorio italiano.

L’incontro del 5 marzo vuole essere innanzitutto un momento di confronto e condivisione con altre esperienze italiane di donne, attrici, registe, autrici e studiose del teatro intorno a due aspetti molto presenti nelle esperienze di cultura di genere: la dimensione collettiva e la dimensione della scrittura.

Nel Magdalena, la scrittura è un elemento fondante della rete, considerata un canale fondamentale di trasmissione dell’esperienza alle future generazioni, al punto da determinare la scelta di pubblicare periodicamente The Open Page, la rivista cartacea del network.

All’incontro, oltre a Julia Varley, co-fondatrice del network Magdalena e attrice storica dell’Odin Teatret, saranno presenti le fondatrici del Magfest la regista Annamaria Talone e l’attrice Gabriella Sacco che incontreranno: le attrici del collettivo progetto Antigone diretto dalla regista Letizia Quintavalla impegnate in un lavoro di educazione di genere per le nuove generazioni attraverso il mito (Rosanna Sfragara, Renata Palminiello, Patricia Romeo e Mariangela Celi); Valentina Rapetti referente italiana di Women Playwrights International; Selene D’Agostino responsabile dell’archivio del festival internazionale Transit; Sista Bramini attrice-regista di O thiasos TeatroNatura, compagnia dedicata alla ricerca teatrale in rapporto con la natura; Maria Inversi regista scrittrice con una lunga esperienza di teatro delle donne; Nathalie Menta, attrice del Teatro Potlach che presenterà un’esperienza di teatro con un gruppo di donne anziane; Betta Cianchini attrice e autrice di vari spettacoli sulle tematiche di genere (attrice in Dignità autonome di prostituzione finalista Premio Teatro ETI).

Ci saranno alcuni interventi teatrali in omaggio a Franca Rame da parte di Sara Greco Valerio e Teresa Ruggeri attrici del collettivo Magfest. All’incontro interverrà come osservatrice privilegiata Anna Maria Crispino per la rivista Leggendaria.

Programma

  • “Donne nel teatro: pratiche di rete e di scrittura”
  • 5 marzo 2014, ore 16.30
  • c/o Casa Internazionale delle Donne, Via della Lungara, 19 – Roma

coordina:

  • Annamaria Talone, regista, direttrice artistica e co-fondatrice Magfest

intervengono:

  • Julia Varley, attrice, co-fondatrice “The Magdalena Project”, direttrice artistica Transit Festival Gabriella Sacco, attrice, co-fondatrice Magfest
  • Rosanna Sfragara, Renata Palminiello, Patricia Romeo e Mariangela Celi, attrici Collettivo Progetto
  • Antigone
  • Valentina Rapetti, traduttrice, referente italiana di Women Playwrights International
  • Sista Bramini, attrice – regista, O Thiasos TeatroNatura
  • Maria Inversi, regista e drammaturga
  • Selene D’Agostino, responsabile Archivi Festival Transit
  • Nathalie Mentha, attrice Teatro Potlach
  • Betta Cianchini, attrice e autrice
  • Anna Maria Crispino, direttora Leggendaria
  • Sara Greco Valerio e Teresa Ruggeri, attrici Collettivo Magfest

Info:

Commenta

clicca qui per inviare un commento

teniamo a bada lo spam * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Rubriche

ArtApartEvents 2016

Dona ora!