di

Incontri al Museo. Dialoghi con l’arte contemporanea. Quarta edizione

Locandina
Locandina

Il Museo Civico di Sansepolcro
con l’Istituzione Museo Biblioteca e Archivi Storici
presenta

INCONTRI AL MUSEO
DIALOGHI AL PRESENTE CON L’ARTE CONTEMPORANEA.
Mostra e incontri con gli artisti nelle sale del Museo Civico di Sansepolcro
A cura di Ilaria Margutti
MUSEO CIVICO DI SANSEPOLCRO
15 MARZO – 11 MAGGIO 2014

Sansepolcro: storia, arte, borghi, tradizioni, ma anche e soprattutto una costante ricerca di dialogo con i cittadini, il territorio e i visitatori. Anche quest’anno il Museo Civico, dal 15 marzo al prossimo 11 maggio, apre le sue porte all’arte contemporanea per la quarta edizione del progetto a cura di Ilaria Margutti, “Incontri al Museo. Dialoghi al presente con l’arte contemporanea”, e con la mostra che inaugura sabato 15 marzo alle ore 17.00, svela quello che promette di essere un evento d’eccezione rispetto alle precedenti edizioni.

Novità di questa quarta edizione: il percorso del museo storico sarà cornice sia per una possibile lettura dell’opera contemporanea sia per una ricerca-poetica editoriale. Protagonisti di questa edizione, infatti, tre affermati artisti italiani, Giorgio Tentolini (Parma), Marco Baldicchi (Città di Castello), Marcello Carrà (Ferrara) e Boîte, l’innovativo progetto editoriale di Giulia Brivio e Federica Borágina (Milano).

Obiettivo, quello di essere un museo storico che punta sempre più a farsi promotore e tutore della lettura dell’arte contemporanea: un luogo in cui sono la memoria e la storia ad aprirsi e disporsi come mezzi per la comprensione del presente e strumenti di educazione allo sguardo. Come afferma la curatrice, Ilaria Margutti, “Il progetto mira a far avvicinare il pubblico che ama l’arte storica all’arte contemporanea, perché quando l’opera si avvicina al pubblico, accade un cambiamento e si apre una visione che prima non esisteva e per me, l’opera deve mostrare ciò che è nascosto, ma per svelarlo ci vuole la cura di accompagnare l’osservatore fin dentro l’opera. Era così anche prima, anche davanti a un affresco di Piero della Francesca, dove per quanto chiaro possa sembrare, ci sono nascoste delle verità invisibili all’occhio”.

Il pubblico avrà modo di entrare in relazione con l’arte contemporanea al di fuori del flusso ininterrotto di quell’effervescenza accattivante che chiamiamo mondanità, per esperire l’opera e il tempo dell’opera all’interno di un dialogo con la storia e di un dispositivo di presentazione, di riflessione aperta e consapevole, che vede il coinvolgimento in prima persona degli artisti stessi. Un’occasione di crescita culturale e di ampliamento delle menti, di dibattito costruttivo e di lavoro sul passato e sul presente per costruire il futuro.

Oggi più che mai, l’arte ha molto da dire. “Se diciamo che l’arte, tutta l’arte, non ha più rilevanza per le nostre vite, allora potremmo almeno porci la domanda <<Che cosa è accaduto alle nostre vite?>>. La domanda consueta <<Che cosa è successo all’arte?>> rappresenta una via di fuga troppo facile.”. [Jeanette Winterson, L’arte dissente]

Il percorso degli Incontri al Museo è inserito nel progetto Sansepolcro Città del Contemporaneo, sostenuto dalla Regione Toscana e dal Comune di Sansepolcro, insieme a KILOWATT FESTIVAL.

Commenta

clicca qui per inviare un commento

teniamo a bada lo spam * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Rubriche

ArtApartEvents 2016

Dona ora!