di

Wilhelm von Gloeden: Ritratti, travestimenti, tableaux vivants

von-gloeden-copertinaWilhelm von Gloeden
Ritratti, travestimenti, tableaux vivants
di Raffaele Perna
Venerdì 21 marzo, ore 18.30
Presenteranno il volume:

  • Silvia Bordini, docente e storica dell’arte contemporanea
  • Marina Miraglia, storica della fotografia
  • Claudio Zambianchi, docente di storia dell’arte contemporanea, Università di Roma “La Sapienza”

Obbiettivo Donna 2014 nonaedizione

Officine Fotografiche Roma 
Via Giuseppe Libetta,1 – 00154 Roma
Tel/Fax 065125019
www.officinefotografiche.org
of@officinefotografiche.org

Informazioni:
info@obbiettivodonna.org

Ufficio Stampa:

press@officinefotografiche.org

L’opera del fotografo tedesco Wilhelm von Gloeden (1856-1931), personalità tra le più originali emerse a ridosso fra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo, è riletta attraverso lo studio di fonti d’epoca, documenti inediti e scritti autografi. Il libro, oltre a ripercorrere la sua sperimentazione, dai ritratti, ai paesaggi, alle scene di genere, ai nudi maschili en plein air che l’hanno reso celebre, indaga le ragioni della sua odierna fortuna critica. Il rinnovato interesse per Gloeden, diffusosi negli anni Settanta e tuttora vitale, si lega infatti all’affermarsi del concetto di postmoderno, che diventa una chiave di lettura essenziale per l’interpretazione della sua ricerca. Il citazionismo, la teatralità e i travestimenti, insieme all’espressione di uno sguardo omoerotico, hanno contribuito a rendere l’opera di Gloeden un punto di riferimento importante per molti sviluppi dell’arte dalla seconda metà del Novecento a oggi.

Bio
Raffaella Perna (Roma, 1982) si occupa di storia e critica dell’arte contemporanea e di storia della fotografia. Tra le sue pubblicazioni, oltre a diversi saggi, i volumi In forma di fotografia. Ricerche artistiche in Italia tra il 1960 e il 1970 (2009), Mimmo Rotella. Reportages (2010), Mimmo Rotella e la Galerie J (2012), Arte, fotografia e femminismo In Italia negli anni Settanta (2013). È curatrice del volume Le polaroid di Moro (con S. Bianchi, 2012) e degli atti del convegno Per un museo della fotografia a Roma (con I. Schiaffini, 2012). In corso di pubblicazione il volume Il gesto femminista (DeriveApprodi 2014). Ha curato per l’Auditorium Parco della Musica di Roma le mostre Synchronicity. Record Covers by Artists (2010) eGrandi fotografi a 33 giri (catalogo Postcart, 2012). Collabora ad “alfabeta2”.

Commenta

clicca qui per inviare un commento

teniamo a bada lo spam * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Rubriche

ArtApartEvents 2016

Dona ora!