di

Garage Zero irrompe nella Giornata del Contemporaneo con Le Personali di Graffiti Zero.

Garage Zero irrompe nella Giornata del Contemporaneo con Le Personali di Graffiti Zero.
In occasione della tredicesima Giornata del Contemporaneo, Garage Zero propone il quarto appuntamento del festival “Le Personali di Graffiti Zero”, in programma il 14 e 15 ottobre, per celebrare la Urban Art.

Un “pezzo” sul vagone di una metropolitana: arte o vandalismo? Una bimba dipinta su un muro che lascia volare un palloncino: arte o vandalismo?

È facile dare un’opinione quando un’opera è universalmente riconosciuta, più difficile è farsi un’idea quando non si è in possesso del giusto “codice” di lettura della stessa.

Buoni o cattivi, legale o illegale: sono estremizzazioni troppo sbrigative per artisti che spesso sono costretti a camminare tra due mondi apparentemente opposti.

Le Personali di Graffiti Zero nasce per far raccontare la Urban Art a chi la fa o l’ha fatta, con l’intento di dare voce agli artisti, veri protagonisti in costante equilibrio fra realtà parallele: riuscite ad immaginare qualcosa di più contemporaneo?

Il Festival, ormai noto alle scene romane, intende dare il giusto spazio ai personaggi che hanno segnato la scena del writing capitolino dai primi anni 90 ad oggi, con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’impegno degli artisti urbani, esaltandone la ricerca artistica, il lavoro e il rischio, a prescindere dalle catalogazioni che il mainstream impone.

È per questo che proprio in occasione della tredicesima Giornata del Contemporaneo, evento dedicato all’arte contemporanea – Garage Zero propone il quarto appuntamento del festival “Le Personali di Graffiti Zero”, per sfatare l’effimera distinzione fra writers e street artists, creando un appuntamento unico nel suo genere, che porta alla luce il grande lavoro di ricerca dietro qualunque espressione dell’arte più contemporanea di tutte: la Urban Art.

Il prossimo appuntamento è per sabato 14 e domenica 15 ottobre, con l’esposizione delle opere dello street artist romano Mister Thoms, per un viaggio unico alla scoperta delle diverse fasi della sua produzione artistica. Sarà infatti l’artista stesso, presente alla mostra, a guidare il pubblico attraverso le sue opere, raccontando il proprio lavoro a partire dagli esordi come writer nel 1995, fino alle ultime partecipazioni a festival internazionali di street art come il Festival Charity Event “Street Art for Mankind” – Miami 2017. Le sue opere site-specific, dallo stile grafico e ironico, traggono ispirazione dallo stesso luogo in cui nascono: la struttura stessa diventa la matrice che dà vita all’opera, forme architettoniche che con l’ausilio della linea e del colore si trasformano in giganti e surreali installazioni.

Da inserire già in agenda anche il quinto degli appuntamenti del Festival, che il 28 e e 29 ottobre ospiterà BOL Pietro Maiozzi, tra i primi writers della capitale già nel 1990. Da sempre coinvolto nei movimenti sociali, non ha mai smesso di portare avanti la sua ricerca artistica, partendo dallo studio delle lettere per poi approdare al disegno di character che le affiancano migliorandone l’aspetto comunicativo, passando poi per i “tubismi”, sinuose linee parallele che si intrecciano per esprimere esperienze quotidiane.

Inoltre, grazie ad HB Production, durante il festival sarà possibile assistere al live silk printing di una delle opere degli artisti in mostra, con la possibilità di acquistarne una copia firmata e numerata. Un’occasione unica per ripercorrere, assieme agli artisti, il passato, il presente e il futuro del writing romano.

  • Il festival è ideato e curato da Matteo Colavolpe in collaborazione con Garage Zero.
  • L’ingresso sarà a sottoscrizione libera al fine di autofinanziare il progetto.
  • Per restare aggiornato sull’evento: https://www.facebook.com/events/151699328750659
  • Per scoprire la prima edizione di Graffiti Zero visita il sito: https://garagezeroproject.wordpress.com/2013/03/
  • Per saperne di più sul progetto segui la Pagina Fb di Graffiti Zero: https://www.facebook.com/GraffitiZero/
  • Date e orario di ingresso:
  • Mister Thoms
  • sabato 14 – ingresso ore 18.00 chiusura 24.00
  • domenica 15 – ingresso ore 17.00 chiusura 21.00
  • BOL Pietro Maiozzi
  • sabato 28 – ingresso ore 18.00 chiusura 24.00
  • domenica 29 – ingresso ore 17.00 chiusura 21.00

Commenta

clicca qui per inviare un commento