#Scattidipace. Contest fotografico-poetico 2018

immagine per #ScattidipaceIl 21 settembre, in tutto il mondo, si celebra la Giornata Mondiale della Pace ideata nel 1992 dalla ong Peace one Day e riconosciuta dall’ONU nel 2002, che ogni anno si prefigge l’obiettivo di fermare – almeno in quel giorno – tutte le guerre.
Nel 2012, The Way to The Indies – Argillateatri, collaborando con l’Associazione Culturale Internazionale SICA, è entrata a far parte della coalizione globale delle associazioni non profit che partecipano a Peace one day con il progetto Poesie per la Pace – Poems for Peace One Day.

Da allora, in Italia ogni anno abbiamo diversificato il progetto rendendolo unico e portandolo in luoghi speciali (la Cava dei Poeti di Carrara, case private, vecchie fabbriche…) o in spazi quotidiani (associazioni, biblioteche, strade…).

Siamo giunti quest’anno alla settima edizione di Poesie per la Pace.

Argillateatri, in collaborazione con il webmagazine art a part of cult(ure) lancia anche quest’anno un web-contest fotografico dedicato alla pace.
Quest’anno l’hashtag che lo contraddistinguerà sarà #scattidipace e coinvolgerà tutti i fotografi, professionisti o amatoriali , sia su Instagram, sia Facebook e su Twitter, per  raccogliere fotografie ispirate alla pace.

Quest’anno Poesie per la Pace sarà anticipato di cinque giorni rispetto alla data ufficiale perché lo abbiamo voluto inserire in una celebrazione altrettanto importante: la Festa del Pane che si svolgerà a Genzano di Roma il 15 settembre 2018.  Una festa di condivisione, di tradizioni, di saperi antichi, di natura; il contenitore ideale per accogliere altrettanti simili sentimenti.

Pane, Poesia, Pace sono le tre P che  porteremo per le strade e fra la gente, perché la pace cerca luoghi ove insediarsi, la pace chiede strade, piazze ed anime dove fermarsi. La poesia, a sua volta, è incontenibile, esce dalla penna o dalla tastiera e si moltiplica, sfugge, si annida e celebra ogni cosa che tocca.

immagine per #ScattidipaceDurante la manifestazione, presso il Museo dell’Infiorata, si svolgerà -fra le altre iniziative- la fase conclusiva di #scattidipace.

Una giuria formata da fotografi professionali e da esponenti del Comune di Genzano, sceglierà le dieci foto più espressive, belle, narrative… che verranno affidate a scrittori, poeti e giornalisti che, a loro volta, scriveranno un testo (poesia, lettera, pensiero, racconto) ispirandosi all’immagine che è stata loro assegnata.
Le immagini e i testi verranno proiettate e letti durante il reading.

Le immagini vincitrici verranno pubblicate sul magazine on line art a part of cult(ure).

REGOLAMENTO

Per partecipare non occorre essere scrittori o artisti o grandi fotografi. È sufficiente essere animati dal giusto spirito e avere un “buon occhio”.

1) Dal 6 al 31 agosto, utilizzando sempre l’hashtag #scattidipace (è importante, altrimenti i post andranno perduti), potrete postare qui, su questo evento, o su twitter, una fotografia che rappresenti per voi il concetto, l’idea, la speranza o la realtà della Pace.

2) Le fotografie (non troppo pesanti) dovranno essere originali, vostre, di amici o parenti, vecchie o nuove, simboliche o esplicite, amatoriali, semiprofessionali, professionali, ma assolutamente non scaricate da Google Immagini o simili, in ogni caso DOVRETE AVERE I DIRITTI DI DIVULGAZIONE (oppure le immagini dovranno essere libere da vincoli).
Quindi, nel post con il quale le inoltrerete, dovrete esplicitare “Sono in possesso di tutti i diritti per la pubblicazione e ne consento l’utilizzo per la manifestazione” – Nome dell’autore e hashtag #scattiemigranti.

3) Al termine del contest, un comitato ristretto sceglierà, a suo insindacabile giudizio, le 10 fotografie più rappresentative.

4) Le 10 fotografie saranno “affidate” a dieci tra giornalisti, scrittori e poeti i quali, lasciandosi ispirare, scriveranno dieci pensieri, lettere, articoli, poesie, brani… in tema.

5) Durante la manifestazione del 15 settembre a Genzano di Roma, saranno proiettate le fotografie vincitrici del contest e saranno letti gli scritti abbinati. Fotografie e lettere saranno inoltre pubblicate sul magazine online “art a part of cul(ture)” e stiamo valutando un progetto di esposizione a Genzano.

artapartofculture redazione

artapartofculture redazione

E’ un magazine nato con l’intento di trattare in maniera agile e approfondita, di promuovere, diffondere, valorizzare le arti visive e più in generale la cultura della contemporaneità nelle sue molteplici manifestazioni

Commenta

clicca qui per inviare un commento