Mostro. Graphic Design Camp Milano

MOSTRO
GRAPHIC DESIGN CAMP MILANO
SECONDA EDIZIONE
12-18 OTTOBRE 2018
Brera Design Days
LABORATORIO FORMENTINI
Inaugurazione 12 ottobre 2018 dalle ore 19.30
Laboratorio Formentini
Via Marco Formentini, 10 – Milano

MOSTRO – GRAPHIC DESIGN CAMP (http://www.mostro.design/edizione2018.php)  il festival internazionale dedicato alle arti grafiche e alla comunicazione visiva, giunge quest’anno alla seconda edizione e si svolgerà, anche per quest’anno,durante i Brera Design Days (www.breradesigndays.it/2018/), l’attesa design week milanese di ottobre. 

Nato da un progetto di Marco Sammicheli, Maria A. Di Pierro, Marco Williams Fagioli con l’art direction di Zup Design, il festival si avvale della collaborazione di partner che sostengono l’iniziativa: il Laboratorio Formentini per l’editoria, prestigiosa location del Festival (www.laboratorioformentini.it), il Gruppo Cordenons S.p.A., cartiera attiva da oltre quattro secoli (www.gruppocordenons.com), Grafiche dell’artiere (www.graficartiere.com) e Digitall (www.digitallservice.com), punti di riferimento per la stampa classica e digitale nella community dei graphic designer e VISCOM ITALIA (www.viscomitalia.it), la Mostra Convegno Internazionale di Comunicazione Visiva, giunta quest’anno alla trentesima edizione, alla quale MOSTRO passa idealmente la staffetta, dato che avrà luogo dal 18 al 20 ottobre a Fieramilano Rho. 

Esposizioni, workshop, talk e un evento speciale in collaborazione con VISCOM, sono i format individuati per comunicare e condividere con il pubblico la professionalità degli invitati. Gli ospiti della seconda edizione sono Agathe Singer (Francia), Gala Fernandez (Spagna), Francesco Barbaro e  Marco Goran Romano (Italia) e Uroš Mihić (Serbia). 

Il Laboratorio Formentini – spazio le cui attività sono coordinate da Fondazione Mondadori dedicata ai mestieri dell’editoria – si conferma come la sede ideale del festival, il contesto dove sono allestite tre mostre, un’installazione open air, un’area talk per conferenze con un intervento di Chiara Sapiente, flower designer fondatrice di Sfumaturedicipria e una project room per workshop. Nei giorni del festival, dal 13 al 18 ottobre, il laboratorio sarà aperto dalle 14 alle 21.

Il workshop per professionisti e appassionati è dedicato all’Origami, antica arte della piegatura della carta. Si terrà sabato 13 e domenica 14 e sarà condotto da Uroš Mihić, (designer serbo noto per la sua abilità e maestria. Queste caratteristiche lo hanno portato a lavorare con prestigiosi brand italiani e internazionali. Durante il workshop verranno realizzati mostri di carta (draghi e diavoli) in riferimento ad alcune tradizioni narrative suggerite dal network UNESCO – Città della Letteratura, nello specifico le Città di Milano e Barcellona.  Le carte del workshop come quelle utilizzate dai designer invitati e da ZUP design – autore dell’immagine del festival dalla prima edizione – per i materiali di comunicazione sono state scelte all’interno del catalogo di Gruppo Cordenons S.p.A. prestigiosa realtà internazionale della carta. 

Gli autori invitati a mostrare il loro lavoro sono accomunati dall’urgenza di trasformare l’esperienza e i contesti che navigano in produzioni culturali dove grafica, illustrazione, tipografia si fondono con antropologia, letteratura, storia dell’arte, valorizzazione del patrimonio, media analogici e digitali.

Quest’anno MOSTRO ha organizzato un’esposizione di Marco Goran Romano in collaborazione con VISCOM Italia (18/20 ottobre 2018) – fiera internazionale per il mercato della comunicazione visiva, che ha rinnovato la sua partnership con il festival per avvicinarsi alle diverse comunità dei grafici attivi sulla piazza milanese. I lavori esposti per l’occasione sono legati al mondo del food e del packaging alimentare, tema che accompagna la 30 esima edizione della manifestazione. L’esposizione sarà anticipata con un talk dell’artista, giovedì 18 ottobre alle ore 12.15  presso Fieramilano Rho pad 8/12. Il progetto espositivo è quindi un passaggio di testimone, nonché una produzione congiunta con VISCOM Italia  e lo sponsor tecnico Canon.

Agathe Singer presenta una jungla sintetica di piante e fiori in cui colori e volumi alterano la percezione e il possibile riconoscimento della specie. La sua interpretazione della natura non è fiabesca ma una rappresentazione utopica e immaginifica che distrae e incanta. La pittura di Henri Rousseau detto il Doganiere risuona nel suo lavoro così come è possibile ritrovare quell’idea tipica del romanziere italiano Emilio Salgari che era capace di descrivere terre lontane senza esserci mai stato. Questi sono solo alcuni degli ingredienti di Singer nell’atto di illustrare. A MOSTRO presenta una selezione di lavori conosciuti e una produzione inedita dove flora e fauna scrutano il visitatore. 

Gala Fernandez è un’autrice che non teme le sfide. Artista, designer, grafica, docente, sperimentatrice di materiali, a MOSTRO racconta il suo mondo dove colori e linguaggi, codici e segni compongono un alfabeto visivo che lei applica a prodotti, carte da parati, vetri, oggetti. I segni di Gala si formano a valle di continue esperienze e viaggi tra Europa, America Latina e Asia. Il suo immaginario si deposita sulla pelle degli oggetti non come una texture ma come un balsamo che ne modella identità, forma e funzione. Il suo intervento si pone l’obiettivo di mostrare un metodo, un orizzonte di possibilità e di innesti generativi che riflettono l’universo creativo e creatore di Gala.

Francesco Barbaro presenta una rielaborazione espositiva di un progetto di ricerca svolto nella città di Matera tra il 2016 e il 2017. Tre archivi privati sono stati studiati e valorizzati da Barbaro per riportare alla luce un patrimonio di cultura visiva sepolto e nascosto. Un universo di cultura locale, storia dell’arte, tradizioni rurali che si sono fusi con naturalezza e spontaneità. Le vicende di tre personalità della città di Matera attive negli ultimi centocinquant’anni provenienti da associazioni culturali, professionismo e imprese locali diventano il pretesto per valorizzare legami, per sintetizzare un codice e per proporre una lettura di un contesto con nuove produzioni dell’autore. Barbaro presenta font, libri, immagini, rielaborazioni grafiche, poster, un ventaglio di proposte visive che presentano la ricchezza sconosciuta della città di Matera.

  • Ogni mostra è accompagnata da un talk di presentazione che si terrà sabato 13 ottobre a partire dalle 15,30, nel corso di una maratona con ospiti.
  • Il programma giornaliero dettagliato è consultabile su:
  • http://www.mostro.design/programma.php
  • Ufficio Stampa: Studio Viterbo – Tel. 02 55 11 054  v.dibussolo@studioviterbo.it
artapartofculture redazione

artapartofculture redazione

E’ un magazine nato con l’intento di trattare in maniera agile e approfondita, di promuovere, diffondere, valorizzare le arti visive e più in generale la cultura della contemporaneità nelle sue molteplici manifestazioni

Commenta

clicca qui per inviare un commento