Qui, dove ci incontriamo. Progetto di scambio e condivisione

Qui, dove ci incontriamo
Federica Schiavo Gallery, Galleria Tiziana di Caro, Norma Mangione Gallery
Salvatore Arancio, Betty Danon, Shadi Harouni, Jay Heikes, Stefanie Popp, Ruth Proctor

Opening: 15 gennaio, 2019 | 18 – 21
Norma Mangione Gallery
VIA MATTEO PESCATORE, 17 TORINO

Opening: 23 gennaio, 2019 | 18 – 21
Federica Schiavo Gallery, Milano
VIA MICHELE BAROZZI 6, MILANO

Opening: 26 gennaio, 2019 | 19 – 23
Galleria Tiziana di Caro
PIAZZETTA NILO 7, NAPOLI

Qui, dove ci incontriamo è un progetto di scambio e condivisione ideato da Tiziana di Caro, Norma Mangione, Federica Schiavo e Chiara Zoppelli. Comprende tre mostre tra gennaio e marzo in cui ogni galleria ospita ed è ospitata dalle altre due.
Nella raccolta di racconti di John Berger “Qui, dove ci incontriamo”, un viaggio in diverse città diviene pretesto per parlare di immaginazione e memoria. Allo stesso modo, il progetto nasce da incontri e conduce a movimenti di opere, persone e idee da una città all’altra.
Qui, dove ci incontriamo inizia a Torino, da Norma Mangione Gallery il 15 gennaio con l’inaugurazione della mostra di Shadi Harouni (Hamedan, Iran, 1985) e Jay Heikes (Princeton, Stati Uniti, 1975).
Prosegue a Milano da Federica Schiavo Gallery il 23 gennaio con l’inaugurazione della doppia personale di Betty Danon (Istanbul, Turchia, 1927) e Ruth Proctor (Inghilterra, 1980).
La terza tappa inaugura a Napoli, da Tiziana di Caro il 26 gennaio con Salvatore Arancio (Catania, Italia, 1974) e Stefanie Popp (Bonn, Germania, 1974).

artapartofculture redazione

artapartofculture redazione

E’ un magazine nato con l’intento di trattare in maniera agile e approfondita, di promuovere, diffondere, valorizzare le arti visive e più in generale la cultura della contemporaneità nelle sue molteplici manifestazioni

Commenta

clicca qui per inviare un commento