Riccardo De Massimi, Appartenenze. Nell’ambito di MFR_Mese della Fotografia a Roma

Riccardo De Massimi, Appartenenze
a cura di: Barbara Martusciello
Inaugurazione: sabato 9 marzo ore 17:00
Sala da Feltre, Via B. Musolino 7, Roma
Mostra fotografica inserita nel circuito di MFR_Mese della Fotografia a Roma 2019
Patrocinio: CIU-Confederazione Italiana di Unione delle Professioni Intellettuali

Sabato 9 marzo ore 17:00, nella prestigiosa Sala da Feltre, spazio polifunzionale in Via B. Musolino 7 a Roma, in zona Orti di Trastevere, si inaugura la personale fotografica di Riccardo De Massimi titolata “Appartenenze” a cura di Barbara Martusciello.

In mostra: circa 20 fotografie a colori e in bianco e nero e un video con una carrellata di  oltre 130 immagini, fruibile in mostra e il giorno 30, durante il finissage – ore 17.00 – alla presenza dell’artista.

L’iniziativa è inserita nel circuito di MFR19_Mese della Fotografia Roma 2019  e si avvale del Patrocinio della CIU-Confederazione Italiana di Unione delle Professioni Intellettuali.

Questa produzione fotografica di Riccardo De Massimi è frutto dei tanti percorsi in luoghi lontani – alcuni oggi ad alto rischio – e tra diverse comunità autoctone in cui egli è sempre un viaggiatore, un ospite e mai un turista. In esse emerge la sua poetica, volta a conoscere e di attivare un rapporto, un dialogo con l’altro da sé.

Le sue foto – scrive la curatrice, “sono colme di ricercatezza chiaroscurale nel bianco e nero che rivela una certa, misurata teatralità;  o sono piene di colori incredibilmente vividi, quasi una festa per gli occhi; e proprio gli occhi dei suoi modelli si impongono all’attenzione, bucano lo schermo, la superficie piatta della carta fotografica, non lasciano indifferenti come non lo fa alcuno dei suoi soggetti; e non è mai solo una questione estetica.

La sua Fotografia ha, infatti, una più o meno velata attenzione etica per la vita e le sue manifestazioni; nella mostra Appartenenze è organizzata per serie e non perde mai quel suo carattere empatico e di profondità.

Meravigliosi volti di bambini, cresciuti troppo in fretta o ancora innocenti, lavoratrici e lavoratori – pescatori, filatrici, tintori, prostitute –, uomini e donne abbigliati per le feste religiose o con i tipici vestiti locali, talvolta con poco o nulla addosso, anziani intenti a fumare, gente immortalata in conversazioni o nelle incombenze quotidiane, sia in interni caratteristici, sia in esterni pieni di Natura e di sole; e gesti, e folla, oppure singoli ritratti: questi, apparentemente, sono i protagonisti delle sue panoramiche; scopriamo via via – anche grazie al bel video che ne raccoglie e mostra altre e alle centinaia e centinaia di scatti –  che il vero tema centrale sono le relazioni, quelle appartenenze, appunto, basate su differenti meccanismi psicologici e sociali.

E ogni composizione pare una narrazione del ritrovamento d’un rapporto (ri)conoscitivo di Riccardo De Massimi con quel che guarda e poi vede e attraverso cui ritrovare valori più veri e anche un po’ di se stesso in una società contemporanea basata sempre più sul profitto e sempre meno colma di umanità.”

Info mostra

  • Riccardo De Massimi | Appartenenze
  • A cura di Barbara Martusciello
  • La mostra fotografica è inserita nel MFR_Mese della Fotografia a Roma 2019
  • Con il Patrocinio di CIU – Confederazione Italiana  di Unione delle Professioni Intellettuali
  • Inaugurazione: sabato 9 marzo ore 17:00  –  vin d’honneur
  • Sala da Feltre, Via B. Musolino 7, Roma (zona: Orti di Trastevere)
  • Tel.: 06.585205280; info: 335 522 9509 – www.riccardodemassimi.com
  • Fino al 30 marzo
  • Orari:
    dal lunedì al giovedì 9:00-13:00 e 14:00-17:00
    venerdì: 9:00-13:00 e 14:00-16:00
    sabato: 14:00-19:00
  • Ingresso libero
  • NO Zona ZTL.

Proiezione del filmato Appartenenze e incontro con l’autore: sabato 16 e 23 marzo ore 11:00 presso Forniture Sabatini, Via Germanico 168°, Roma. Il video è fruibile nella stessa sede negli orari: dal lunedì al venerdì 10:00-13:00 e 15:00-19:00; sabato 10:00-13:00

Proiezione del filmato Appartenenze e incontro con l’autore: il giorno 30, durante il finissage, ore 17.00, Sala da Feltre, Via B. Musolino 7, Roma.

artapartofculture redazione

artapartofculture redazione

E’ un magazine nato con l’intento di trattare in maniera agile e approfondita, di promuovere, diffondere, valorizzare le arti visive e più in generale la cultura della contemporaneità nelle sue molteplici manifestazioni

Commenta

clicca qui per inviare un commento