I ricordi bruciati della retina. Zsolt Bátori

I ricordi bruciati della retina. Zsolt Bátori
In collaborazione con Kromartgallery inauguriamo un ciclo di mostre personali di livello internazionale con seminari e presentazioni editoriali.
Cominciamo con il Professor Szolt Batori con la mostra fotografica e a seguire con il seminario
dal titolo Manipolazione ed inganno fotografico
Giovedì 19 settembre ore 18,30 inaugurazione mostra
Giovedì 19 settembre ore 19,30 seminario
Vernissage giovedì 19 settembre ore 19,00 ingresso libero
Sarà presente l’autore

immagine per Zsolt Bátori

I ricordi visivi costituiscono un aspetto significativo delle nostre rispettive storie personali, e come tali svolgono un ruolo chiave nel costruire e ricostruire continuamente il proprio sé in continua evoluzione.

I nostri ricordi più profondi e più intimamente salvaguardati sono indimenticabili e imprendibili, ma sono caratterizzati da un allontanamento e una dissolvenza quasi filmica, in cui i dettagli diventano ruvidi, sfocati e insignificanti.

Nelle immagini di questa serie, ricordi visivi fittizi reali e immaginati si mescolano, costruendo un nuovo sé sia da impronte reali della mia vita e possibili ricordi di vite immaginate.

Alcune delle scene e delle immagini sono collegate alla mia storia personale, mentre altre sono i ricordi visivi di numerose vite immaginate, alternative possibili che non ho mai condotto. Le immagini delle mie possibili vite sono create in scene e tra oggetti che ho incontrato solo per un breve periodo di tempo.

Realtà e immaginazione si incontrano e si connettono in queste immagini, quasi moltiplicando le mie vite immaginarie e riempiendole di contenuti.

Il progetto è stato sostenuto dalla Fondazione APRA di Berlino

Zsolt è nato a Budapest, Ungheria. Ha conseguito il dottorato in filosofia presso la Rutgers University, NJ, USA. Specializzato in estetica e filosofia dell’arte, è particolarmente interessato alle arti visive e alla fotografia. La sua ricerca attuale è incentrata sulla questione dell’interpretazione e della valutazione delle fotografie. Zsolt continua inoltre a completare e arricchire il suo lavoro teorico con una pratica fotografica attiva. Ha esposto a livello internazionale come fotografo d’arte.

Zsolt ha condotto ricerche e insegnato filosofia dell’arte e corsi di fotografia in varie università in Ungheria, Stati Uniti, Spagna e Argentina. È anche fondatore e direttore della PH21 Gallery (Contemporary Photography Gallery) di Budapest.

Zsolt Bátori è un filosofo dell’arte e fotografo. Attualmente è preside della Facoltà di Arte e Industrie Creative dell’Università Metropolitana di Budapest e frequenta l’Università di Murcia, in Spagna, per una regolare collaborazione di ricerca.

Centro Sperimentale di Fotografia Adams
Via Biagio Pallai 12
338 5785977
Rome, Rm 00151
Italy

artapartofculture redazione

artapartofculture redazione

E’ un magazine nato con l’intento di trattare in maniera agile e approfondita, di promuovere, diffondere, valorizzare le arti visive e più in generale la cultura della contemporaneità nelle sue molteplici manifestazioni

Commenta

clicca qui per inviare un commento