Lo schermo dell’arte Film Festival 2019. Tributo a Ettore Spalletti

Ettore Spalletti
di Alessandra Galletta
prima italiana
FIRENZE, CINEMA LA COMPAGNIA
SABATO 16 NOVEMBRE ORE 17.30
Trailer: https://vimeo.com/333276858
Ettore Spalletti. di Alessandra Galletta

Ettore Spalletti. di Alessandra Galletta

“Non lo so, forse perdo tempo sempre o non perdo tempo mai… Perdere tempo cosa significa? Se significa fare qualcosa, allora di tempo forse ne perdo tanto, però non mi sembra di perdere tempo. Spesso arrivo in studio mi siedo qui e sto fino alla sera. Allora sembra come un dolce far niente, invece so che da questi momenti nascono altri momenti. (…) La spiritualità è in qualsiasi uomo, no? Il bisogno di spiritualità, e quindi il bisogno di raccogliersi, come quando chiudi gli occhi ed è come se tenessi tutto il pensiero dentro.”
– Ettore Spalletti in conversazione con Alessandra Galletta durante le riprese del film

Dopo il grave lutto che ha privato il mondo dell’arte contemporanea di una delle figure più influenti del panorama italiano e internazionale, Lo schermo dell’arte Film Festival sabato 16 novembre alle ore 17.30 presenterà al Cinema La Compagnia di Firenze, l’anteprima nazionale del film Ettore Spalletti della regista Alessandra Galletta (2019, 89’, produzione LaGalla23).

Un tributo al grande maestro e un’occasione unica per comprendere il senso profondo della sua opera, ascoltare le sue riflessioni sull’arte, visitare i luoghi che hanno ispirato il suo lavoro denso di spiritualità.

Un testamento culturale e umano di un grande artista la cui opera è caratterizzata da dipinti e sculture dalle forme essenziali e dalla cromia delicata, quasi evanescente, ma presenti con coerenza nello spazio e nel tempo.

Nel documentario, davanti alla macchina da presa di Alessandra Galletta, Spalletti parla della propria arte affrontando i temi dell’atto creativo, della sua passione per la pittura e la scultura, del fascino che nutre per la tradizione, del rapporto con il suo studio e le sue opere.

Il film si snoda così tra il suo racconto e quello di alcune persone a lui vicine, tra le quali la moglie Patrizia Leonelli Spalletti, sua nipote la gallerista Benedetta Spalletti, la sua assistente personale Azzurra Ricci, la gallerista Lia Rumma, Andrew Leslie Heyward di Marian Goodman Gallery, il curatore Germano Celant.

Si svela così la figura di un artista lontano dai clamori del mainstream dell’arte internazionale, le cui opere nascono in stretta connessione con i luoghi della sua vita e con la storia, le forme e i colori del paesaggio abruzzese che lo circonda, come, ad esempio, i pascoli dell’altopiano di Campo Imperatore e le antiche abbazie benedettine della regione, tra cui la straordinaria San Clemente a Castiglione di Casauria. Da sempre Spalletti è stato affascinato dalla loro essenzialità e semplicità, dalla luce, dall’atmosfera accogliente che vi si respira.

Che si tratti di un dipinto, di una scultura o di un’installazione, la sua opera si nutre del culto della bellezza, intesa quale perfetta misura rinascimentale dello spazio-colore, del bisogno di essere accogliente, sacra e spirituale, del rapporto con l’ambiente circostanti. “Ma sai una cosa?” afferma seduto nel suo studio: “l’arte non ha bisogno dell’intelligenza, del racconto intelligente. Si libera di tutto per trovare il proprio dono dell’arte”.

Ettore Spalletti.

  • Di Alessandra Galletta, 2019, Italia, 89’
  • Vo: italiano, inglese; St: inglese, italiano
  • Soggetto e sceneggiatura Alessandra Galletta
  • Riprese Andrea Giannone, Domenico Catano, Alessandro Petrini, Matilde Sambo.
  • Fotografia Andrea Giannone
  • Montaggio Andrea Giannone, Maria Teresa Soldani
  • Testo Alessandra Galletta
  • Suono Ludovico Einaudi, Stefano Tore
  • Produttore LaGalla23 srl

Lo schermo dell’arte è realizzato con il contributo di Regione Toscana, Comune di Firenze, La Compagnia / progetto realizzato nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema, Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, con il patrocinio della Città metropolitana di Firenze, e con il sostegno di In Between Art Film, Fondazione Palazzo Strozzi, Accademia di Belle Arti di Firenze, Institut Ramon Llull.

  • Sponsor: ottod’Ame, Famiglia Cecchi, B&C Speakers, Findomestic, Unicoop Firenze, Mercato Centrale Firenze.
  • Sponsor tecnici: Golden View Firenze, Lungarno Collection, Hotel Loggiato dei Serviti.
  • Lo schermo dell’arte Film Festival – XII edizione
    diretto da Silvia Lucchesi
    Firenze, Cinema La Compagnia e altri luoghi
    12-17 novembre 2019
  • Ettore Spalletti.
  • di Alessandra Galletta
  • Firenze, Cinema La Compagnia
  • 16 novembre 2019, ore 17.30
  • www.schermodellarte.org
  • Facebook: Lo schermo dell’arte
    #schermodellarte
    Instagram: @schermodellarte
  • Press contact
    Studio Ester Di Leo / Firenze ufficiostampa@studioesterdileo.it
artapartofculture redazione

artapartofculture redazione

E’ un magazine nato con l’intento di trattare in maniera agile e approfondita, di promuovere, diffondere, valorizzare le arti visive e più in generale la cultura della contemporaneità nelle sue molteplici manifestazioni

Commenta

clicca qui per inviare un commento