Stefania Galegati. She Is-land

Stefania Galegati
She Is-land
testo di Giulia Monroy
opening 29 February, 12 pm
Francesco Pantaleone Arte Contemporanea Palermo
via Vittorio Emanuele 303

immagine per Stefania Galegati

Stefania Galegati dedica la sua quinta personale da Francesco Pantaleone al progetto di acquisto dell’Isola delle Femmine.

Il progetto, nato da una idea di Valentina Greco e in collaborazione con Claudia Gangemi e Marcela Caldas, consiste nel mettere insieme 350,000 donne per comprare a 3,500,000 € l’isolotto, con quote singole da 10 €.
Il progetto d’acquisto avverrà tramite l’associazione Femminote: è di natura collettiva ed è di per sé un’opera d’arte, un gesto simbolico di resistenza e un’eterotopia.
Permette di sognare e riflettere su temi come la gestione del bene comune e la proprietà privata, la tutela del territorio, il femminismo e le sue derive, l’apertura al fallimento e alla debolezza.
Per la diffusione del progetto ognuna delle associate contribuisce con i propri mezzi e linguaggi.
Stefania Galegati crea una serie di opere, che nonostante mantengano un focus sull’isola, diventano occasione per sviluppare relazioni, ricerca e pratiche di lettura, scrittura e pittura.
L’artista utilizza lo spazio della galleria come cassa di risonanza per il progetto iniziato nel 2018.
All’ingresso della galleria saranno disponibili cartoline, create da artisti selezionati da una open call, #SalutidaIsoladelleFemmine, progetto dell’associazione Femminote.
La mostra è accompagnata da una conversazione tra l’artista e Giulia Monroy.
Si ringrazia Planeta Vini.

Francesco Pantaleone Arte Contemporanea

  • via Vittorio Emanuele 303, 90133 Palermo
    +39 091 332482
    martedì – sabato 10.00 – 13.00 / 16.00 – 19.00
  • via San Rocco 11, 20135 Milano
    +39 02 87214884
    martedì – sabato 15.00 – 19.00
  • fpac.it
  • info@fpac.it
artapartofculture redazione

artapartofculture redazione

E’ un magazine nato con l’intento di trattare in maniera agile e approfondita, di promuovere, diffondere, valorizzare le arti visive e più in generale la cultura della contemporaneità nelle sue molteplici manifestazioni

Commenta

clicca qui per inviare un commento