Workshop online. Di cosa parlo quando parlo di me. Perdita, con Frosini/Timpano

Workshop ONLINE
Di cosa parlo quando parlo di me. Perdita
con Frosini/Timpano

per attori / performer / autori
dal 9 al 13 dicembre 2020
Orario: h 16 – 19
per max 10 attori/performer/autori
mandare cv e recapito telefonico a: kataklismateatro@gmail.com
oggetto: candidatura NOME + COGNOME Laboratorio Online Dicembre Frosini/Timpano
entro e non oltre il 2 DICEMBRE
> verrà data conferma entro il 4 DICEMBRE <

immagine per workshop per attori online

Di nuovo il corso degli eventi ci costringe a cambiare il programma della nostra didattica, e a sospendere per il momento i moduli di insegnamento in presenza.
Abbiamo riprogettato dei laboratori Online, a partire da dicembre, per continuare il lavoro di formazione. Aggiorneremo man mano il programma, sperando di riprendere presto il lavoro dal vivo.

Riprendiamo Online con la piena consapevolezza del mezzo digitale e della sua inadeguatezza alla portata del fatto teatrale, dell’assenza dei corpi e dello spazio.
Il lavoro sarà sulla creazione, sull’autorialità, e sul lavoro attoriale, come sempre nei nostri percorsi, ma tenendo conto della presenza completamente diversa dei corpi, o della loro “assenza”, e dei precisi limiti imposti dal mezzo, che analizzeremo e di cui terremo conto. Sarà un’esplorazione in direzione teatrale e drammaturgica, mantenendo un atteggiamento critico  – nel senso di messa in discussione ma anche di analisi delle potenzialità e specificità – verso l’ambiente digitale in cui i corpi sono inseriti, e la grande differenza di segno che ne deriva.

Il workshop avrà come oggetto di ricerca il tema della perdita. Alla luce di quanto stiamo attraversando, la perdita ci risuona in modo diverso, più preciso, e forse più forte. Vogliamo focalizzare il lavoro sulla perdita personale inserendola in una visione politica e sociale del tempo storico. Punti centrali saranno il lavoro attoriale ed il lavoro creativo e autoriale: partendo da precisi input e spunti che forniremo lavoreremo ad analizzare e sviluppare dei nuclei drammaturgici personali che i partecipanti saranno chiamati a proporre.

Di cosa parlo quando parlo di me? Quando il materiale personale diventa qualcosa di condivisibile, credibile, che parla agli altri? Lo scavo ed estrazione di materiali residenti nei corpi, nelle biografie, l’individuazione dei contesti, in dialogo con il mondo in cui è sommerso il nostro quotidiano e con le stratificazioni culturali. Procedendo per sottrazioni e ingrandimenti, un allenamento attoriale e autoriale in relazione al testo, alla scena, al corpo ed al presente, attraverso uno scavo sull’immaginario residente nei corpi.

Frosini/Timpano, tra i più apprezzati drammaturghi italiani contemporanei, attori e registi, lavorano da sempre sul presente e sul rapporto con la Storia, attraverso un lavoro che porta sul palcoscenico le decostruzioni delle narrazioni della Storia, le derive antropologiche della società ed un vasto materiale che dialoga con la vita, l’immaginario e la coscienza contemporanei.

artapartofculture redazione

artapartofculture redazione

È un magazine nato con l’intento di trattare in maniera agile e approfondita, di promuovere, diffondere, valorizzare le arti visive e più in generale la cultura della contemporaneità nelle sue molteplici manifestazioni

Commenta

clicca qui per inviare un commento