Author - Michela Alessandrini

Michela AlessandriniMichela Alessandrini (Roma, 1987) si è laureata in Storia dell’Arte Contemporanea nel 2009 presso l’Università Sapienza di Roma con un lavoro critico monografico sull’artista italiana Micol Assael e, dopo un periodo di studi presso la Sorbonne di Parigi, ha conseguito una laurea magistrale in Curatore d’Arte Contemporanea nel 2011 con una tesi sulle implicazioni socio-antropologiche del museo francese MAC/VAL (Musée d’Art Contemporain du Val-de-Marne, Vitry-sur-Seine). Dal 2008 ha intrapreso diverse proficue collaborazioni con artisti, istituzioni di arte contemporanea e organizzazioni no profit nel suo paese e in Europa, per esempio in Ungheria (Studio of Young Artists Association, Budapest) e in Repubblica Ceca (FUTURA, fondazione no profit per l’arte contemporanea, Praga). Negli ultimi anni ha acquisito esperienza nel settore dell’editoria, collaborando anche a riviste d’arte online, e, nel 2012, è stata selezionata come curatore in residenza per il Labor Guest Space 2012 a Budapest. In questa occasione, ha curato PlartFORM, in collaborazione con l’artista ungherese Zsuzsi Flohr, un’esposizione basata sul concetto di consapevolezza personale e nazionale e concepita per essere una ricerca su persone e nazioni e sulle contaminazioni culturali tra identità singole e collettive. Attualmente è una dei sei giovani curatori della scuola internazionale per pratiche curatoriali di Grenoble, l’école du Magasin.