Teatro Due Roma

sconto: biglietto ridotto
modalità: esibendo la tessera dell’Associazione per gli associati su tutti gli spettacoli in cartellone

Teatro Due RomaContatti
Teatro Due Roma, Associazione Culturale
direzione artistica: Marco Lucchesi
http://www.teatrodueroma.it/
teatrodueroma@virgilio.it
Vicolo Due Macelli 37 – Roma 00187
Tel +39 066788259 – Fax +39 066793349

Come raggiungerci
Il Teatro Due Roma si trova
in Vicolo Due Macelli 37 – Roma 00187 fermata Metro A Spagna
Consulta la Mappa

Consulta il Calendario del Teatro Due Roma

L’Ass. Cult. “Teatro Due Roma” nasce nel 1985 e dallo stesso anno – sotto la direzione di Marco Lucchesi – gestisce l’omonima sala Teatro Due teatro d’essai svolgendo sul territorio una riconosciuta funzione sociale di presidio civico e culturale come centro di ospitalità, produzione e promozione della drammaturgia contemporanea di impegno civile e letterario.  In oltre 20 anni di attività la struttura ha ospitato più di 200 spettacoli tratti da opere di autori italiani viventi confermando nel tempo la propria vocazione legata ad un teatro di parola e di denuncia, soprattutto giovanile e femminile. L’impegno del Teatro Due si fonda sulla volontà di costituire un luogo di concreta visibilità per formazioni non ancora affermate che sappiano suggerire ed individuare angolazioni nuove e speciali da cui osservare la realtà. L’esperienza ventennale ha confermato l’originaria convinzione di come – soprattutto nei momenti più difficili per il teatro – la funzione (e la reazione) di spazi come questi debba essere necessariamente quella di accogliere e promuovere le proposte più interessanti del panorama contemporaneo, per traghettarle verso futuri sviluppi .

Il Teatro Due vuole quindi, ancor oggi, costituirsi come una sorta di “rampa d’accesso”, accogliendo proposte intellettualmente stimolanti e tuttavia considerate “fuori mercato” al fine di facilitarne la circuitazione e l’incontro con il pubblico in vista di un loro auspicabile transito verso importanti contesti nazionali ed internazionali. Da questi presupposti è nata e si è sviluppata la rassegna Sguardi S-velati: punti di vista al femminile che in soli due anni ha coinvolto più di 30 giovani compagnie.

Oltre a sollecitare la valorizzazione artistica delle opere, l’ospitalità offre alle formazioni più giovani l’opportunità di professionalizzare le proprie competenze organizzative, tecniche ed amministrative confrontandosi con un contesto strutturato secondo i meccanismi propri di un teatro stabile. La loro permanenza in uno spazio storicamente avviato costituisce una base necessaria per avviare un proficuo scambio di esperienze e di saperi utili alla costruzione della propria professione. Il lavoro “d’area” svolto dal Teatro Due si propone di coordinare – attraverso una sorta di tutoraggio dei soggetti coinvolti – una forma di sostegno allo sviluppo dell’Arte Scenica in tutte le sue componenti, come insieme di mestieri specifici. Per questa ragione lo spazio si presta ad essere utilizzato come un “laboratorio” in cui sviluppare prove, idee ed incontri con il pubblico.

Elenco Convenzioni

[view-count] lettori

Commenta

clicca qui per inviare un commento

teniamo a bada lo spam * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Loading

La frase della settimana…

ArtApartEvents

  • 25 febbraio 2016 - ore: 18:00
    Un libro al mese. La signora dei Baci. Luisa Spagnoli

    La signora dei Baci. Luisa Spagnoli
    (Graphofeel - Roma)
    Con noi le autrici Maria Letizia Putti e Roberta Ricca
    e Francesco Randazzo
    Leggi la Recensione

  • 17 marzo 2016 - ore: 18:00
    Un libro al mese. Tolkien e i Classici

    Tolkien e i Classici
    (Effatà Editrice - Torino)
    Con Roberto Arduini, Cecilia Barella, Giampaolo Canzonieri, Andrea Monda, Saverio Simonelli, Norbert Spina
    Leggi la Recensione

  • 15 aprile 2016 - ore: 18:00
    I campi di maggio: Barbara Martusciello e Lucio Saviani presentazono il nuovo romanzo di Igor Patruno

    Barbara Martusciello e Lucio Saviani
    presentano il nuovo romanzo di Igor Patruno
    I campi di maggio

    Patruno narra una storia che si interseca ad altre storie, grandi e piccole, ricordando l'atmosfera di anni che non furono solo di piombo ma anche vitali, di ribellismo creativo, di alternative estetiche e di nuove filosofie di vita e non solo "dei funerali"

  • 19 maggio 2016 - ore: 18:00
    Un libro al mese. Vegan. Le città di Dio

    Vegan. Le città di Dio
    Remo Bassini
    (Tlon Edizioni - Roma)

    Leggi la Recensione

Loading