Sara Lovari e The Queen che si piega, si accartoccia ma non si spezza

Alla Galleria d’arte Triphè in corso The Queen, mostra personale dell’artista Sara Lovari, a cura di Maria Laura Perilli e protratta sino al 3 febbraio 2018

La bambola di carta, da qualsiasi posizione si decida di osservarla sembra guardare chi la osserva:  “speleologa irrisolta del sentimento”, essendo di carta, “non si spezza mai” ed è una regina: “The Queen”.

“Sara Lovari, attraverso l’assemblaggio di carta,  cartoni,  immagini, macchie di colore bianco ci propone in una chiave tra l’ironico, il sapore retrò dall’impercettibile sapore vintage, la donna di oggi attraverso lo spirito degli anni 60. 

L’utilizzo dell’assemblaggio che rimanda ad artisti quali ad esempio lo statunitense  Joseph Cornell  in Sara Lovari viene utilizzato con uno stile strettamente personale e ad alta identificabilità.”

 galleria triphè

  • via Delle Fosse di Castello 2 Roma
  • http://triphe.it
  • info@triphe.it
  • orari : tutti i giorni 10.00-13.00 e 16.00-19.00 – chiusura: domenica e lunedì
  • contatti: 366/112810
  • La mostra ha il  patrocinio di FIDAPA BPW Italy – sezione Roma

 

artapartofculture redazione

artapartofculture redazione

E’ un magazine nato con l’intento di trattare in maniera agile e approfondita, di promuovere, diffondere, valorizzare le arti visive e più in generale la cultura della contemporaneità nelle sue molteplici manifestazioni

Commenta

clicca qui per inviare un commento