Vuoti di Memoria per non dimenticare. Ugo Spagnuolo e l’Arte Urbana partecipata a Porta Furba Quadraro.

Giovedì 20 settembre dalle ore 10.30 si inaugura il lavoro ultimato Vuoti di Memoria, murale di Ugo Spagnuolo negli ambienti della stazione della Metro A Porta Furba – Quadraro e a cura dell’Associazione Porto d’Arte e di Takeawaygallery.

  • ore 10,30: inaugurazione
  • ore 11.30: inserimento e incollaggio Bottiglia-Memoria Live
  • ore 12,30: partecipazione straordinaria del Quadracoro

Si tratta della prima iniziativa di Arte Urbana del genere, creata con l’ausilio dei cittadini e degli abitanti del posto.

La finalità dell’operazione, che ha visto l’allestimento di un murale di oltre 400 mq, era quella di riqualificare uno spazio comune inteso come non luogo, semplice passaggio, grazie a un’opera pubblica e  relazionale. Diciotto personaggi significativi del quartiere, sono stati immortalati in dimensioni monumentali nella quotidianità di un gesto altamente simbolico: la chiusura di alcune bottiglie che nell’opera diventano conserve-documenti da riempire attraverso la propria storia. Il dipinto è inoltre concepito per essere completato, nel tempo, da chi sul Quadraro insiste e vi è legato, persone che l’artista ha incontrato da
febbraio 2018 effettuando laboratori in collaborazione con il Liceo Artistico G.C. Argan di Roma ed il Liceo Artistico A. Frammartino di Monterotondo e nelle sedi più varie.
Centinaia di sagome di bottiglie sono colmate quindi dai loro ricordi, trasformando così una stazione della metropolitana in un palcoscenico rivelatore di memoria, privata o collettiva, storica o intima, ove recuperare immagini, reminiscenze, identità.

Il murale è finanziato grazie alla liberalità di privati e aziende che si sono attivati nel tempo. Alle sponsorizzazioni di alcune importanti realtà economiche
locali, prima fra tutte l’Harley Rock Crew seguita da De Quintili Panificio & Pasticceria, Elettrica Morlacco e Carlo Carra, si è unito, per quanto concerne i colori utilizzati, Sigma Coatings, attività che
da anni supporta attivamente la riqualificazione dei luoghi del quartiere

The guest star: Felice Peretti, Alberto Santangeli, Ada Giacopetti e Daniele Miglio, Vanda Prosperi, Silvano Setaro e Wulaba, Federico Cortellessa e Viviana Polselli, Sergio Tosoni, Ninetto Davoli, Gino Scarano, Roberto Sardelli, Giancarlo De Sisti, Maria Laura Sanchez Gallo, Alice O’Keeffe, Matteo Fabber, Francesco Giannelli con Sofia Galvanio, Martina Spaccini, Emma Bianchi e Rebecca Sauta, una frequentatrice della Biblioteca Interculturale Cittadini del Mondo, Luciano Muratori, Cesare Tacchi, Ascanio Celestini, Clemente Scifoni, SistoV e Cesare Tacchi.

artapartofculture redazione

artapartofculture redazione

E’ un magazine nato con l’intento di trattare in maniera agile e approfondita, di promuovere, diffondere, valorizzare le arti visive e più in generale la cultura della contemporaneità nelle sue molteplici manifestazioni

Commenta

clicca qui per inviare un commento