REWIND 013. Roberto Sanesi: Il segno e la voce. Archivio Fondazione Antonio Ratti

REWIND 013
Roberto Sanesi, Il segno e la voce

Nella lezione tenuta durante il Corso Superiore di Disegno, Roberto Sanesi affronta il rapporto ambiguo tra segno e voce. Se infatti il codice-segno – che sia quello stabile della scrittura, che sia quello più libero delle arti visive – marca in modo immutabile il proprio supporto, la voce che ne scaturisce è molteplice e diversa quanto diverse sono le individualità a cui quella voce appartiene: i lettori di un libro, il pubblico di un quadro.

Nello scarto fra collettivo e individuale, fra tracciato e impalpabile si gioca tutto il corpo della letteratura, della poesia, dell’arte. Partendo dalla sua esperienza di traduttore della grande letteratura anglosassone otto-novecentesca, alternando riflessioni personali alla lettura delle proprie opere, Sanesi tratteggia i contorni di questo corpo effimero, messo alle strette dalla domanda: cosa si traduce quando si traduce?

 

FAR Archivio

Il periodo di chiusura temporanea è stato per la Fondazione Antonio Ratti l’occasione per rendere attivo il proprio archivio. Nel corso dei suoi trentacinque anni di attività, la FAR ha promosso numerosi incontri, conferenze, workshop, seminari e pubblicazioni, invitando alla riflessione esperti di ambiti diversi, dall’arte contemporanea alla storia del tessuto, dall’antropologia alla letteratura fino alla cultura d’impresa. Il progetto Rewind  ha come scopo la diffusione e la condivisione di questa straordinaria risorsa.

Il materiale selezionato, presentato con cadenza bisettimanale, spazia fra periodi e discipline diverse, offrendo una nuova prospettiva su tematiche e idee ancora attuali. Guardare indietro, ri-ascoltare, re-imparare diventano così strategie per andare avanti e l’archivio si attiva come strumento fondamentale per immaginarsi nel futuro.

Ascolta/Listen on Soundcloud, Spotify, Google Podcasts, Apple Podcasts
Download the PDF of the English translation

 

artapartofculture redazione

artapartofculture redazione

È un magazine nato con l’intento di trattare in maniera agile e approfondita, di promuovere, diffondere, valorizzare le arti visive e più in generale la cultura della contemporaneità nelle sue molteplici manifestazioni

Commenta

clicca qui per inviare un commento