Rewild. L’arte riflette sui Cambiamenti Climatici

REWILD è progetto d’arte dal taglio sociale e senza fini di lucro che vuole far riflettere sui temi legati al Climate Change. Ideato, curato e realizzato dal collettivo di creativi The Curators Milan si svilupperà in sei installazione nel corso dell’anno anno che uniranno arte, design e nuove tecnologie con l’obiettivo di far riflettere sul concetto di empatia attraverso cui si può stimolare la salvaguardia della biodiversità del pianeta e con essa la nostra stessa esistenza.

Prologue diatoms in the multiverse, la prima installazione multisensoriale e immersiva che racconterà le diatomee, organismi unicellulari responsabili del 50% di tutto l’ossigeno necessario all’equilibrio biochimico del pianeta.

La scultura in ferro Dardo dell’artista Ludovico Bomben dialoga con una scultura 3D: questa freccia tesa in equilibrio punta verso l’ologramma di una Diatomea, rivelandone tanto la fragile microscopica presenza quanto la determinante importanza. L’installazione diventa così un dialogo tra l’opera fisica di Bomben e una scultura 3D, tra reale e virtuale, mostrando la visione intermittente di un’evanescenza da fruire non solo attraverso la vista, ma anche i suoni.

 

Info

  • REWILD. Prima installazione
  • PROLOGUE: DIATOMS IN THE MULTIVERSE
  • Dardo | Ludovico Bomben
  • Fino al 21 marzo 2021
  • Galleria d’Arte il Vicolo, Milano
  • A cura del collettivo The Curators Milan
eventi e segnalazioni

eventi e segnalazioni

La cultura della contemporaneità nelle sue molteplici declinazioni

1 commento

clicca qui per inviare un commento

  • Sconvolgente. Spero di poterla visitare presto, è sicuramente un’ occasione imperdibile. Grazie della segnalazione.