Rinascimento Marchigiano. Opere restaurate dai luoghi del sisma. Si riapre e si proroga a Palazzo del Duca di Senigallia

Rinascimento Marchigiano. Opere restaurate dai luoghi del sisma è una mostra itinerante, che è partita da Ascoli Piceno, è passata a Roma e ora come ultima tappa è arrivata a Senigallia a Palazzo del Duca.

Vuole essere un modo per fare una riflessione e una prima ricognizione sullo stato dell’arte dopo il sisma del 2016, perché la mostra espone parte delle 51 opere – tra cui Jacobello del Fiore, Vittore Crivelli, Vincenzo Pagani, Cola dell’Amatrice, Giovanni Baglione e altri – che sono state restaurate (grazie al contributo di Anci Marche e il Pio Sodalizio dei Piceno) permettendo, così, di effettuare nuove attribuzioni e acquisire maggiori informazioni relative alle tecniche e i materiali utilizzati per la realizzazione delle opere.

Info

  • Rinascimento Marchigiano. Opere restaurate dai luoghi del sisma.
  • Prorogata fino al 5 aprile 2021
  • Palazzo del Duca, Senigallia (AN)
  • A cura di Stefano Papetti e Pierluigi Moriconi

 

eventi e segnalazioni

eventi e segnalazioni

La cultura della contemporaneità nelle sue molteplici declinazioni

commenta

clicca qui per inviare un commento