Flumen, Riparte il progetto di Andreco sui fiumi di Roma

Flumen
Riparte il progetto di Andreco sui fiumi di Roma
10 aprile – 7 maggio

L’ambiente ed il clima al centro del progetto che fa dialogare arte e scienza. Il 2021 è dedicato agli interventi di riqualificazione e piantumazione aperti a tutti su Tevere, Aniene e Parco di Veio. Si parte il 10 aprile e si chiude il 7 maggio con un convegno a Palazzo delle Esposizioni.

L’associazione culturale Climate Art Project presenta il programma per il secondo anno del progetto Flumen – Climate Actions per i parchi e i fiumi a Roma – ideato dall’artista e ingegnere specializzato in sostenibilità ambientale Andreco.

Il progetto, promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso Pubblico Eureka!Roma 2020-2021-2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE e con un’importante rete di partner artistici e scientifici: Consiglio Nazionale delle Ricerche, CNR IRET, CNR IBPM, Università degli Studi La Sapienza, Università Roma TRE, MAXXI, Azienda Speciale Palaexpo, Fondazione Baruchello, Insieme per l’Aniene Onlus, CSA-Semi di Comunità, Fondazione smART, ARPA LAZIO, Agenda Tevere, Joint Cultural Initiatives. Il progetto Flumen è anche inserito nelle azioni triennali previste dal Contratto di Fiume Tevere relativo all’asta fluviale da Castel Giubileo alla foce.

Come per l’anno 2020, Flumen si concentra sul Municipio IV di Roma, con un focus sulle aree dell’Aniene e appuntamenti anche lungo il Tevere e al Parco di Veio.

Incontri, passeggiate, performance, mostre, laboratori coinvolgeranno adulti, bambini e ragazzi a partire dal 10 aprile in un progetto alla scoperta dell’ecosistema fluviale che caratterizza e rende speciale la loro città, in un’esperienza collettiva a contatto con la natura.

immagine per Flumen
Flumen – Climate Art Project _ Photo: Futura Tittaferrante

Credo fondamentale la sensibilizzazione e la disseminazione delle conoscenze scientifiche legate alle tematiche ambientali, ai fiumi ed agli spazi verdi, per alimentare un dibattito culturale trans-disciplinare e per costruire una società veramente sostenibile”

— spiega Andreco, la cui ricerca si concentra fin dal 2000 sul rapporto tra arte e scienza, sulla sostenibilità ambientale e sulle intersezioni tra attivismo, antropologia, spazio urbano, ecologia, con un approccio che confluisce in installazioni, video, wall paintings, performance e naturalmente progetti di carattere relazionale e di advocacy ambientale.

Se nel 2020 il progetto ha raccolto dati scientifici sulla qualità delle acque fluviali attraverso una serie di attività destinate ad un pubblico di tutte le fasce di età, permettendo grazie al lavoro dei partner scientifici che hanno condotto laboratori teorici e pratici di apprendere le tecniche base per l’analisi della qualità delle acque e ricevere elementi introduttivi per eseguire un monitoraggio ambientale, il 2021 sarà dedicato alla riqualificazione delle aree attraverso campagne di piantumazione. Si riscopriranno le buone pratiche agroforestali in una dimensione che guarda al futuro, soprattutto delle nuove generazioni.

Sarà realizzata un’aula verde, un’opera di Land Art, uno spazio pubblico e accessibile a tutti che ha anche capacità rigenerative per l’ecosistema fluviale e la qualità delle acque del fiume Aniene. Il progetto di piantumazione prevede due cerchi di alberi che delimitano uno spazio dedicato all’incontro e alla didattica ambientale.

Il “Pantheon di alberi” che cresceranno nel tempo si troverà in prossimità di alcune scuole i cui studenti potranno usufruire di questo luogo come gli abitanti ed i camminanti della riserva naturale della Valle dell’Aniene.immagine per FlumenArte e scienza proveranno così ad interagire per immaginare mondi, costruire un senso di consapevolezza nei cittadini, ad inventare insieme il domani in un percorso che guarda alla vita e alle sue complessità.

Questo nuovo decennio, spiegano infatti gli organizzatori, è segnato da una crisi ambientale e climatica senza precedenti che richiede uno sforzo collettivo ed una trasformazione radicale delle nostre pratiche sociali e modelli culturali e di produzione.

Senza un cambiamento della visione comune su come co-abitare l’ecosistema terrestre e senza una consapevolezza diffusa delle tematiche ambientali, il cambiamento di rotta non avverrà. Questo può verificarsi rimettendo l’ambiente al centro delle nostre riflessioni, sensibilizzando cittadini, privati, pubbliche amministrazioni, le nuove generazioni e naturalmente la dimensione culturale su tematiche relative alla salvaguardia della biodiversità, alla rigenerazione, riqualificazione e riappropriazione dello spazio pubblico e delle aree verdi, alle buone pratiche legate alla agricoltura.

In questo senso i fiumi, un tempo luoghi centrali di aggregazione e di scambio nella vita quotidiana delle persone, tornano nel progetto Flumen ad assumere un ruolo protagonista.

Il programma dal 10 aprile al 7 maggio

Tutti gli eventi sono gratuiti, è richiesta la prenotazione all’indirizzo indirizzo e-mail climateartproject@gmail.com.

Sabato 10 aprile 2021 dalle ore 11.00 alle 13.00
Visita guidata nell’Area Tevere, riconoscimento e mappatura del verde spontaneo e ripariale

Incontro presso l’Isola Tiberina
Piazza San Bartolomeo all’Isola, Roma

Sabato 10 aprile si svolgerà una visita guidata lungo le sponde del Tevere, in corrispondenza della pista ciclabile, a partire dal punto di incontro con il pubblico indicato presso l’inizio del ponte dell’Isola Tiberina, lato Trastevere (Municipio I), a cura dell’Associazione Climate Art Project e della prof.ssa Simona Ceschin dell’Università Roma Tre, insieme al coinvolgimento di associazioni e gruppi ambientalisti che si dedicano allo studio del fiume Tevere.
Durante la visita, dopo un’introduzione sui temi affrontati dal progetto e dalla ricerca della prof.ssa Ceschin, che sarà punto di riferimento e termine di confronto per la raccolta dei dati, si svolgerà un intervento di mappatura del verde spontaneo lungo il percorso con il coinvolgimento attivo del pubblico. La mappatura sarà confrontata con una fatta molti anni prima per verificare come è cambiata la composizione del verde spontaneo e la biodiversità sugli argini del fiume. Per il riconoscimento delle piante oltre ad avvalersi degli esperti presenti, il pubblico potrà utilizzare delle app per cellulari suggerite dagli organizzatori.
Richiesta la prenotazione all’indirizzo indirizzo e-mail climateartproject@gmail.com, si prevede un massimo di n. 30 partecipanti .

Domenica 11 aprile 2021 dalle ore 11.00 alle 13.00
Visita guidata nell’Area Tevere e mappatura del verde spontaneo del Tevere aperto al pubblico

Incontro presso l’Isola Tiberina (Municipio I)
Piazza San Bartolomeo all’Isola, Roma

Domenica 11 aprile, in continuità con il precedente appuntamento, si svolgerà una visita guidata lungo le sponde del Tevere, a cura dell’Associazione Climate Art Project, della prof.ssa Simona Ceschin dell’Università Roma Tre insieme al coinvolgimento di associazioni e gruppi ambientalisti.
Durante il percorso, la prof.ssa Ceschin si occuperà di introdurre le tematiche legate allo stato delle aree verdi della città, coinvolgendo il pubblico nell’attività di mappatura del verde spontaneo presso le sponde del fiume Tevere.
Richiesta la prenotazione all’indirizzo indirizzo e-mail climateartproject@gmail.com, si prevede un massimo di n. 30 partecipanti

Sabato 17 aprile 2021 dalle ore 10.30 alle 13.00
Visita guidata nella Riserva Naturale Valle dell’Aniene e intervento di pulizia e preparazione alla piantumazione aperto al pubblico

Incontro presso la Casa del Parco
Riserva naturale Valle dell’Aniene
Via Vicovaro snc, Roma

Sabato 17 aprile si svolgerà l’incontro dalle 10.30 alle 13.00, a cura dell’Associazione Climate Art Project e dell’Associazione Insieme per l’Aniene, all’interno della Riserva Naturale Valle dell’Aniene (Municipio IV).
Durante il percorso, dopo la visita guidata e un’introduzione sui temi affrontati dal progetto, si svolgerà un intervento di pulizia dei terreni, nel caso si incontrano rifiuti di piccolo formato, nei pressi del fiume Aniene che coinvolgerà attivamente il pubblico e di preparazione alle successive azioni di piantumazione.
Richiesta la prenotazione all’indirizzo indirizzo e-mail climateartproject@gmail.com, si prevede un massimo di n. 35 partecipanti

Sabato 17 aprile 2021 dalle ore 15.00 alle 18.00
Azione di piantumazione aperta al pubblico

Incontro presso la Casa del Parco
Riserva Naturale Valle dell’Aniene
Via Vicovaro snc, Roma

Sabato 17 aprile, a seguito dell’appuntamento della mattina, si svolgerà il quarto incontro a cura dell’Associazione Climate Art Project e dell’Associazione Insieme per l’Aniene e con la partecipazione della ricercatrice Laura Passatore, National Research Council (CNR- IRET).
Dopo una breve introduzione sui temi del progetto e sulla ricerca scientifica svolta nella precedente annualità all’interno della Riserva Naturale Valle dell’Aniene (Municipio IV), si procederà con l’azione di piantumazione atta a migliorare l’ecotipo fluviale e la qualità delle acque del fiume Aniene e delle aree ripariali.
L’azione porterà alla realizzazione dell’Aula Verde un’opera di Land Art dell’artista Andreco ma anche un intervento di fitorimedio a lungo termine che diventerà nel futuro luogo di didattica ambientale per le scuole presenti in prossimità della Riserva e per chiunque vorrà abitarla.
Richiesta la prenotazione all’indirizzo indirizzo e-mail climateartproject@gmail.com, si prevede un massimo di n. 35 partecipanti

Sabato 24 aprile 2021 dalle ore 11.00 alle 13.00
Visita guidata nell’Area del Parco di Veio e azione di piantumazione aperto al pubblico

Incontro presso la sede della CSA Semi di Comunità
via del Prato della Corte 1602a,
Parco di Veio, Roma

Il giorno sabato 24 aprile presso la CSA Semi di Comunità all’interno del Parco di Veio (Municipio XIV), si terrà il quinto incontro, una visita guidata aperta al pubblico presso i campi della struttura a cura dell’Associazione Climate Art Project e di Semi di Comunità in cui verranno introdotti al pubblico i temi del progetto e la ricerca svolta finora. Si procederà poi con l’attività di piantumazione aperta al pubblico nelle aree di proprietà della CSA.
Richiesta la prenotazione all’indirizzo indirizzo e-mail climateartproject@gmail.com, si prevede un massimo di n. 30 partecipanti.

Mercoledì 28 aprile 2021 dalle ore 10.00 alle 12.00
Visita guidata nella Riserva Naturale Valle dell’Aniene e laboratorio di campionamento delle acque aperto al pubblico

Incontro presso la Casa del Parco
Riserva Naturale Valle dell’Aniene
Via Vicovaro snc, Roma

L’incontro di mercoledì 28 aprile all’interno della Riserva Naturale Valle dell’Aniene (Municipio IV), sarà a cura dell’Associazione Climate Art Project e dell’Associazione Insieme per l’Aniene in collaborazione con ARPA Lazio. L’attività sarà aperta al pubblico e si svolgerà con il coinvolgimento di studenti di una scuola media di Roma. Dopo un’introduzione alle tematiche dell’educazione ambientale, gli studenti parteciperanno attivamente nelle operazioni di campionatura, mettendo in pratica le nozioni acquisite.

L’incontro si svolgerà dopo l’attività di piantumazione (17 aprile terzo appuntamento), ci sarà quindi un’attività di controllo e valutazione del lavoro svolto, con una verifica dell’attecchimento e dello stato eco-fisiologico delle piante dell’aula verde, utilizzando strumenti di misura dello stato di efficienza dell’apparato fotosintetico. Inoltre verranno prelevati dei campioni dalle acque del fiume Aniene in modo da raccogliere una ulteriore serie di dati aggiornati al 2021 sullo stato del fiume.

Questi saranno poi utilizzati insieme a quelli raccolti nel 2020 e quelli che verranno raccolti nel 2022, durante la terza annualità del progetto per valutare lo stato delle acque e prevedere i benefici ambientali conseguenti all’attività di piantumazione e alla realizzazione dell’Aula Verde. Con questo appuntamento si continuerà quindi anche l’attività di formazione per i cittadini sulle procedure per il monitoraggio delle acque dei fiumi iniziata nel 2020.
Richiesta la prenotazione all’indirizzo indirizzo e-mail climateartproject@gmail.com, si prevede un massimo di n. 30 partecipanti

Venerdì 7 maggio 2021 dalle ore 17.00 alle 20.00
Talk conclusivo aperto al pubblico

Incontro presso Palazzo delle Esposizioni (Azienda Speciale PALAEXPO) o nelle modalità che saranno consentite dalle normative vigenti
Via Nazionale 194, Roma

Il giorno venerdì 7 maggio presso Palazzo delle Esposizioni, via Nazionale 194 (Municipio I) si svolgerà una giornata di studi alla quale prenderanno parte l’Associazione Climate Art Project, insieme ai rappresentanti dell’Associazione Insieme per l’Aniene, della CSA Semi di Comunità, la ricercatrice Laura Passatore, Consiglio Nazionale delle Ricerche (IRET-CNR), la professoressa Simona Ceschin, Università Roma Tre, Patrizia Brunetti (IBPM-CNR), Aria Spinelli (ricercatrice e storica dell’arte), Sara Alberani (curatrice e storica dell’arte), Andrea Conte (artista e ricercatore) e di tutti i partner scientifici e le associazioni ambientaliste coinvolte.
Dopo un momento iniziale dedicato a una riunione di tutti i soggetti e i partner scientifici coinvolti, per un confronto multidisciplinare e uno scambio di conoscenze sui temi affrontati nei precedenti incontri, si parlerà dei risultati ottenuti dai campionamenti delle acque del Tevere e dell’Aniene, svolti durante la precedente annualità, delle piantumazioni e degli interventi di fitorimedio dell’annualità corrente.

Info e prenotazioni

Ufficio stampa

eventi e segnalazioni

eventi e segnalazioni

La cultura della contemporaneità nelle sue molteplici declinazioni

commenta

clicca qui per inviare un commento