di

Gianni Rodari

Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo.

Commenta

clicca qui per inviare un commento