Portuense201: Laboratori esperienziali, artistici e progettuali nel territorio capitolino di Portuense

Molto interessante la  nuova iniziativa in partenza nel 2020 a Portuense201: “esperienze e connessioni nate all’interno del distretto danno vita alle prime otto classi di workshop ideate dagli abitanti di Portuense201.

Laboratori esperienziali, artistici e progettuali in vari ambiti: floral design, artigianato, food design, product design, visual design, textile design e arte, per un ritorno al contatto con la materia e al recupero delle tradizioni in chiave contemporanea”.

Portuense201, microcosmo urbano di ideazione, produzione e generazione di un’estetica contemporanea, è situato all’interno del complesso dell’ex Vaccheria Riccioni a Roma

Interamente recuperato dagli eredi, riconvertendo gli spazi in una nuova formula culturale, ne è nato un vero e proprio distretto culturale dove hanno sede studi e laboratori di diversa natura, unite dalla volontà di condividere nuove esperienze e progetti offrendo professionalità ed esperienza in ogni campo della creatività contemporanea. L’ampia corte piena di verde, su cui affacciano le strutture di artigianato, design, architettura, espositive e show room, rendono questo piccolo ma prezioso “territorio” un’isola resiliente e propositiva in un’area di un quartiere che necessita, come tutta la città, di cura, di luoghi di aggregazione e condivisione.

 Dall’8 febbraio  a maggio 2020:

Ecco il riassunto del programma;

  • Movimento Urbano – Esperimento sociale di Floral Design – By Copihue Floral Studio
  • Il gioco…delle parti – By Archema Studio
  • TEAnking Experience – un_traditional tea ceremony – By DesignFood.House
  • Ri-Forma – Da cosa ri-nasce cosa? – By Claudia Pignatale e Paolo D’Arrigo
  • Paperdream | L’arte del collage – Esplorazione del mondo della percezione visiva, scoprendo strategie di comunicazione e composizione grafica – By Chiara Pellicano
  • Making Patterns – By Daniela Pinotti e Fulvia Pazzini
  • Textile Adventures – Workshop di tessitura con telaio a cornice – By Nicoletta Vicenzi
  • Dripping – By Belcastro Schneidersitz

Info

Paolo Di Pasquale

Paolo Di Pasquale

Paolo Di Pasquale si forma studiando prima Architettura poi Disegno Industriale a Roma, specializzandosi in Lighting design. Nel 2004 è co-fondatore dello STUDIOILLUMINA, dove si occupa principalmente di Architectural Lighting Design e Luce per la Comunicazione: lo Studio progetta e realizza allestimenti espositivi e museali, ideazione della luce, corpi illuminanti, scenografia notturna - nel settore della riqualificazione urbana e in progettazione di arredi (porti turistici, parchi, giardini, piazze etc.)-, piani della luce per alcuni Comuni italiani e spettacoli di luce. Nel 2007 fonda lo Studio BLACKSHEEP per la progettazione di architettura di interni e di supporto alla pianificazione di eventi, meeting e fiere. E' interessato alla divulgazione della cultura della luce e del progetto attraverso corsi, workshop, convegni e articoli. Ha insegnato allo IED e in strutture istituzionali. E’ docente di Illuminotecnica presso l’Istituto Quasar - Design University Roma di nel corso di Habitat Design e in quello di Architettura dei Giardini. E' Redattore di art a part of cult(ure) per cui segue la sezione Architettura, Design e Grafica con incursioni nell'Arte contemporanea. Dal 2011 aderisce a FEED Trasforma Roma, collettivo di architetti romani che si interroga sul valore contemporaneo dello spazio pubblico esistente, suggerendone una nuova lettura e uso con incursioni e azioni dimostrative sul territorio metropolitano.

Commenta

clicca qui per inviare un commento