approfondimenti

proponiamo

Empatia. La doppiezza insolubile di una parola e del suo significato

Questa parola è per l’estetica un vero nome proprio: con empatia si intende tradurre il tedesco Einfühlung, perché sono stati un gruppo di studiosi tedeschi a creare e a fornire di solidi fondamenti teorici questo indirizzo di studi estetologici. La parola ha in sé una costitutiva ambiguità, una doppiezza insolubile, perché contemporaneamente significa: a. il movimento…

Fuoco e parole. Václav Havel, Cinque discorsi all’Europa.

“Inarcare la bocca. Posso tacere. Ma è preferibile il dire.” ( Josif Brodskij) E il dire in tutte le sue forme, la parola, scritta, orale, ha accompagnato, flusso parallelo, l’esistenza di Václav Havel, poeta, drammaturgo, attivista dei diritti umani, combattente  per lo spirito dell’uomo e per  le sue inesauribili risorse. È il 1977, quando Havel…