Arte compressa #49 – Moto ondoso stabile e riflessioni intorno alla pittura

immagine per Moto ondoso stabile
Moto ondoso stabile, 2017, installation view, room 3, z2o Sara Zanin Gallery, Roma

Moto ondoso stabile | Neil Gall, Rezi van Lankveld, Jinn Bronwen Lee, Nazzarena Poli Maramotti, Alessandro Sarra, Jessica Warboys.
2 dicembre 2017> 3 febbraio 2018 – dal martedì al sabato – 13:00 – 19:00 – o su appuntamento.
lunedì 29 gennaio alle ore 19.00 per un dialogo sulla pittura con interventi di Ilaria Gianni, Saverio Verini, Davide Ferri, Nazzarena Poli Maramotti e Alessandro Sarra.
Z2O Galleria | Sara Zanin
Via della Vetrina, 21 – Roma, Italia
http://www.z2ogalleria.it

La mostra a cura di Davide Ferria offre un’occasione per una nuova riflessione su alcuni aspetti specifici di il mezzo pittorico, a partire dalla suggestione offerta dal titolo – tratto da un racconto di Anne Tyler – e richiama il disegno delle onde, un mare uniformemente increspato, e quindi l’idea di una superficie irregolare permeata da un movimento irrefrenabile e continuo.

 Neil Gall (n. 1967 ad Aberdeen, Scozia) vive e lavora a Londra. I suoi lavori sono presenti in prestigiose collezioni pubbliche e private tra cui Denver Art Museum, Denver, USA; The Morgan Library & Museum, New York, USA; Zabludowicz Art Trust, Londra, UK; Aberdeen City Art Gallery, Aberdeen, Scozia; David Roberts Arts Foundation, Londra, UK; Christen Sveaas Art Collection, Oslo, Norvegia.

Rezi van Lankveld (n. 1973, Almelo, Olanda) vive e lavora ad Amsterdam. Dopo il diploma presso la Jan van Eyck Akademie di Maastricht nel 1999, il suo lavoro è stato costantemente esposto in Europa. Tra le sue mostre recenti: Kestner Gesellschaft; Hannover, Germania; Museum voor actuele kunst; The Hague, Olanda; Museum Kunst Palast; Duesseldorf, Germania; Diana Stigter Galerie, Amsterdam, Olanda; ‘Interested Painting,” Gallery 400, University of Chicago, USA; the ‘Prague Biennale 1’; e The Approach, Londra, UK. I suoi lavori sono presenti anche nelle collezioni dello Stedelijk Museum, Amsterdam, Olanda; presso la Rabobank Art Collection, Olanda; l’Art Collection of the University of Chicago Booth School of Business, Chicago, USA; e alla Zabludowicz Collection, Londra e New York.

Jinn Bronwen Lee (n. 1984) vive e lavora a Chicago. Tra il 2016 e il 2017 il suo lavoro ha preso parte ad una serie di tre mostre curate dal pittore tedesco Andre Butzer presso il Salon Dahlmann, Berlino, Germania; al 185 Grand, un edificio abbandonato nel quartiere di Little Italy a New York e presso Meliksetian Briggs a Los Angeles, USA. Nel 2015 l’artista è stata visiting artist presso l’American Academy a Roma, dove ha poi esposto i suoi lavori in occasione della mostra annuale dell’Accademia. Il suo lavoro è stato pubblicato su Flash Art Italia, Mousse, and Contemporary Art Review.

Nazzarena Poli Maramotti (n. 1987 in Montecchio Emilia, Italia) vive e lavora a Norimberga, Germania. Durante gli studi all’Accademia di Belle Arti di Urbino, ha partecipato al Programma Erasmus frequentando per un anno l’Akademie der Bildenden Künste a Norimberga, dove poi si è trasferita. Si è diplomata in entrambe le Accademie. Tra le sue mostre recenti: Fuocoapaesaggio, Forte di Monte Ricco, Pieve di Cadore (BL); Jahresgaben Salon 2016/2017, Kunstverein Nürnberg, Norimberga, Germania; Wanderdüne 57°38’53” N 10°24’22”E, AplusB gallery, Brescia; La gorgiera del tempo, MAC Lissone (MB). Il suo lavoro è presente anche nelle collezioni della Neue Pinakothek di Monaco di Baviera e Cariverona, Verona.

Alessandro Sarra (n. a Roma) vive e lavora a Roma. Esordisce alla fine degli anni ’90 proponendo una ricerca improntata sull’individuazione delle ritmiche e delle armonie attraverso le quali si attua l’unione o la separazione dei diversi elementi.

Luca Barberini Boffi

Luca Barberini Boffi

Luca Barberini Boffi, ex imprenditore nel mondo della carta stampata.
Esperto di comunicazione e di arti visive, vive tra Milano, Roma e Strasburgo, dove risiede. Organizza convegni internazionali su Beni Culturali e collezionismo, scrive su testate di settore. Viaggia molto all’estero per lavoro e per passione. Collabora saltuariamente come consulente artistico nel Maine, U.S.A.

Commenta

clicca qui per inviare un commento