Alla Biennale di Architettura di Pisa: Trasparente Invisibile

Lo studio di Architettura luoghiCOMUNI e Struttura Films hanno presentato, in occasione della III Biennale di Architettura di Pisa, un’opera visiva concettuale intitolata “Trasparente Invisibile” diretta dal regista romano Carlo Roberti.
“Trasparente Invisibile” è un’opera concettuale che si interroga sulla relazione tra acqua e individuo. La riflessione – intesa come ricerca progettuale e come contenuto riflesso attraverso gli occhi della protagonista del video-concept – immagina un futuro prossimo in cui l’architettura è di nuovo in grado di non confondere trasparenza con invisibilità: l’acqua è stata fin troppo celata, nascosta per egoismo, per un senso di possesso o semplicemente perché data per scontata; palesarla significa riconoscerne la dignità e acquisire consapevolezza della sua preziosità; disvelarla significa ammetterne la profonda essenza.

Luca Barberini Boffi

Luca Barberini Boffi

Luca Barberini Boffi, ex imprenditore nel mondo della carta stampata.
Esperto di comunicazione e di arti visive, vive tra Milano, Roma e Strasburgo, dove risiede. Organizza convegni internazionali su Beni Culturali e collezionismo, scrive su testate di settore. Viaggia molto all’estero per lavoro e per passione. Collabora saltuariamente come consulente artistico nel Maine, U.S.A.

Commenta

clicca qui per inviare un commento