IndipendenteMente #48. Vita e la Piramide occulta. Alessandra Cinardi tra fantasy e mitologia

“Nulla che veramente abbia importanza o che ci stia a cuore e che valga la pena tentare nella vita è facile, no?! Ed è proprio questo a rendere speciale e unico quell’obiettivo! Non possiamo mollare proprio ora!”
Sono ragazzini tosti i protagonisti di Vita e la Piramide occulta, a cominciare da Vita Giveback una strana tredicenne che ama vestirsi di nero e che un giorno scopre di avere poteri paranormali e per questo viene iscritta alla Paranormal High School, celata nei sotterranei di Roma, dove si insegnano materie come Ipnosi, Monstrorum et Spectrorum, Chiaroveggenza, Amuletologia.

Nella terza avventura fantastica di una saga creata dalla scrittrice e psicologa romana Alessandra Cinardi, Vita, insieme ai suoi amici del cuore Gandolfo, Ercole e Lilith (anche loro dotati di poteri speciali) deve di nuovo combattere il perfido Seth, il dio egizio del Caos e del Disordine che vuole conquistare una dimensione umana per assoggettare il mondo.

Non solo, ma i ragazzi avranno anche l’arduo compito di liberare i quattro studenti della Scuola del Paranormale in ostaggio della crudele Ammit, la Divoratrice per Milioni di Anni, e salvare la preside Madame Blavatsky in coma per il furto dello sheut, ovvero un quinto dell’anima.
Per riuscire nell’impresa i quattro dovranno risalire fino alla superficie di Roma e varcare la soglia della Porta alchemica per inoltrarsi nei gironi nella Duat, l’inferno egizio.

Alessandra Cinardi conduce i suoi lettori insieme ai giovani e audaci eroi in un mondo fantastico, tra la mitologia dell’antico Egitto e i monumenti della Roma di oggi, abitati da fantasmi e strane entità leggendarie, per far vivere loro avventure incredibili e pericolose.

Con questo romanzo la scrittrice e psicologa romana conclude una trilogia fantasy pubblicata da Armando Curcio Editore come i due precedenti libri (Vita e il libro dei morti, e Vita e la coppa della resurrezione) che hanno ottenuto grande successo di pubblico e riconoscimenti prestigiosi.

immagine per Vita e la Piramide occulta di Alessandra Cinardi
Vita e la Piramide occulta di Alessandra Cinardi

La forza e la novità di questi romanzi destinati a un pubblico giovane sta nel fatto che sono ambientati in un mondo paranormale ed esoterico dove vivono mostri, dei e semidei che simboleggiano le paure che abitano nell’inconscio umano. E così, affrontando il viaggio insieme a Vita e i suoi amici, i lettori potranno misurarsi con le loro più recondite paure e imparare a superarle.

Alessandra Cinardi mette al servizio di una narrazione effervescente e avvincente non solo la sua grande conoscenza dell’antico Egitto e della pratica dell’ipnosi ma spinge l’acceleratore della fantasia, riuscendo a creare una dimensione coinvolgente e intrigante.

Scritto in un linguaggio giovane e svelto, questo romanzo rappresenta un punto di arrivo del percorso letterario dell’autrice, ma non certo la sua conclusione. I suoi lettori attendono da lei nuove e sorprendenti avventure

Informazioni

Isabella Molonia

Isabella Molonia

Isabella Molonia, è una giornalista pubblicista siciliana, ha una laurea triennale in Scienze della Comunicazione e un biennio specialistico in Metodi e linguaggi del giornalismo. In questi anni ha inoltre collaborato con diverse realtà editoriali locali. Attualmente collabora con il gruppo editoriale Citynews. Alla formazione universitaria ha associato quella musicale conseguendo una laurea triennale in Canto Jazz presso il Conservatorio A. Corelli e una laurea specialistica in Discipline musicali indirizzo Interpretativo-Compositivo Jazz.

commenta

clicca qui per inviare un commento