Baia dei Turchi. Se c’è tempesta, la Fotografia di Massimo Vitali preservata ed eternata

La Baia dei Turchi (in Salento) è stata distrutta dalle tempeste di  parecchi giorni fa e non esiste più esattamente (*) così come la vedete nella foto di Massimo Vitali. Che per fortuna ha preservato un patrimonio a beneficio dell’immaginario collettivo mondiale facendone emergere le valenze estetiche attraverso la poesia dello scatto. L’unica vera cosa che conta dopo la realtà reale. Così fanno gli artisti, da millenni. Per questo li compriamo, li proteggiamo, li supportiamo…

 

(*) La Baia nel frattempo è stata ripristinata, quasi come si presentava precedentemente al disastro geologico e atmosferico: la foto l’ha eternata prima, anche rispetto a suo riassetto, e ne è e resta una testimonianza.

Ph. Massimo Vitali, la Baia dei Turchi
Francesco Cascino

Francesco Cascino

Francesco Cascino (Matera,1965) è laureato in Scienze Politiche a Urbino, con indirizzo politico internazionale. Dal 2006 si trasferisce a Roma e oggi lavora tra Roma e Milano con frequenti spostamenti per seguire un enorme progetto curato da lui, Matera Alberga, per Matera Capitale Europea della Cultura 2019. È docente e visiting professor di Organizzazione dei Mercati dell’Arte, Arte Pubblica & Rigenerazione Urbana e di Art Thinking presso il Master dei Beni Culturali del Sole 24 Ore a Roma, presso la Temple University e presso la Cornell University in Roma. È Contemporary Art Consultant, Cooltural Projects Curator, Artitude Developer. Fondatore, Presidente e Direttore artistico ARTEPRIMA nonprofit, Fondatore e Senior Partner Arteprima Academy, Fondatore e Direttore Artistico Cooltural PROJECT www.francescocascino.com e www.arteprima.org

commenta

clicca qui per inviare un commento