Vota Antonio Vota Antonio: Iginio De Luca indica Pascali, Fontana, Cattelan come possibili Parlamentari Europei

Nell’ultimo blitz di Iginio de Luca la città – Roma – si rianima accogliendo nuovi cartelloni pre-elettorali ma stavolta bellissimi, da salutare come una benedizione creativa.

Iginio ha, infatti, nella notte di mercoledì 21 maggio 2014 (ore 23.00), affisso grandi manifesti appositamente realizzati con su stampate le immagini delle opere di famosi protagonisti ormai celebrati dell’arte italiana e con la scritta sotto:” VOTA…” con il nome dell’artista in questione. Vota Pino Pascali; oppure Vota Lucio Fontana; o Vota Carla Accardi, Vota Maurizio Cattelan, tornando all’arte più antica con Vota Paolo Uccello (e così via?).

Viale delle Belle Arti, Ponte Testaccio e altre strade della Capitale, dove spuntano come funghi orribili e il più delle volte abusivi cartelloni pubblicitari, stavolta si trovano parte di un progetto artistico.

Un’iniziativa originale e poetica, seppure con un carattere di fondo provocatorio, con quell’ironia che caratterizza ogni intervento dell’artista e con un intento costruttivo, come  a dire che solo l’Arte ci salverà… Artisti (deceduti, alcuni, altri vivi, vivissimi) che sono già nel gotha del Sistema dell’Arte e da da mandare al Parlamento europeo si impongono allo sguardo del passante tranquillizzandolo sul fatto che, volendo, la cultura è pane e l’arte potrebbe avere un suo giusto posto anche in Parlamento, portando un contributo non indifferente, nonostante la politica faccia di tutto per relegarlo ai margini o per depotenziarne la carica innovativa (talvolta blandendolo, l’Artista, e innalzandolo ad Arti-star).

L’artista è sempre impegnato a scrivere una minuziosa storia del futuro perché è la sola persona consapevole della natura del presente. (Marshall McLuhan).

http://www.iginiodeluca.com/

Paolo Di Pasquale

Paolo Di Pasquale

Paolo Di Pasquale si forma studiando prima Architettura poi Disegno Industriale a Roma, specializzandosi in Lighting design. Nel 2004 è co-fondatore dello STUDIOILLUMINA, dove si occupa principalmente di Architectural Lighting Design e Luce per la Comunicazione: lo Studio progetta e realizza allestimenti espositivi e museali, ideazione della luce, corpi illuminanti, scenografia notturna - nel settore della riqualificazione urbana e in progettazione di arredi (porti turistici, parchi, giardini, piazze etc.)-, piani della luce per alcuni Comuni italiani e spettacoli di luce. Nel 2007 fonda lo Studio BLACKSHEEP per la progettazione di architettura di interni e di supporto alla pianificazione di eventi, meeting e fiere. E' interessato alla divulgazione della cultura della luce e del progetto attraverso corsi, workshop, convegni e articoli. Ha insegnato allo IED e in strutture istituzionali. E’ docente di Illuminotecnica presso l’Istituto Quasar - Design University Roma di nel corso di Habitat Design e in quello di Architettura dei Giardini. E' Redattore di art a part of cult(ure) per cui segue la sezione Architettura, Design e Grafica con incursioni nell'Arte contemporanea. Dal 2011 aderisce a FEED Trasforma Roma, collettivo di architetti romani che si interroga sul valore contemporaneo dello spazio pubblico esistente, suggerendone una nuova lettura e uso con incursioni e azioni dimostrative sul territorio metropolitano.

Commenta

clicca qui per inviare un commento